Come fare per le allergie stagionali in gravidanza: le terapie naturali

Guida Guida

Le allergie stagionali sono un disturbo diffuso tra le donne in dolce attesa. Scopri la medicina non tradizionale per combattere le allergie in gravidanza.

All’arrivo della primavera, ma spesso anche in autunno, nei Paesi industrializzati cresce il numero di persone coinvolte da allergia stagionale contraddistinta da rinite e nei casi più seri, da attacchi d’asma.  Questi disturbi coinvolgono il 20-30% delle donne in età fertile e costituisce la patologia più comune in attesa.

Ecco come fare per le allergie stagionali in gravidanza con le terapie naturali

  • Secondo le medicine non convenzionali (omeopatia e fitoterapia) l’allergia stagionale si può controllare nella fase acuta, ma andrebbe affrontata e risolta all’inizio dell’inverno, quando l’organismo è in fase di benessere.
  • Durante un colloquio preliminare, l’omeopata cercherà il rimedio mirato alle particolarità fisiche ed energetiche della paziente chiedendole come reagisce al caldo e al freddo, i suoi desideri alimentari, eventuali problemi legati all’umore o al sonno.
     
  • Al comparire dei primi sintomi allergici, la futura mamma può ricorrere ad una terapia a base di fiale di manganese e zinco, oligoelementi che diminuiscono la sensibilità agli allergeni
     
  • La fitoterapia utilizza di preferenza l’uso del ribes nigrum, un simil-cortisonico adatto anche nel primo trimestre. Si può ricorrere alla pulsatilla per naso che cola e occhi irritati
     
  • Per gli attacchi asmatici la fitoterapia utilizza il kalium carbonicum mentre in caso di dermatiti è consigliato l’apis

  • Per l’omeopatia, il latte e il formaggio sono fonte di infiammazione; il soggetto allergico dovrebbe farne il più possibile a meno, eliminandoli dalla dieta durante la stagione dei pollini

  • Leggete anche quali sono le cure farmacologiche per le allergie in gravidanza

Photo Credit: © Fotowerk - Fotolia.com

La sensibilità ai pollini impone cautela nei comportamenti. Si consiglia di trascorrere più tempo in luoghi dove l’aria è più pura come al mare o in alta montagna.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI