Come proteggere la salute con le proprietà del latte di soia

Guida Guida

Le proprietà nutrizionali del latte dei soia lo rendono un alleato della salute. Scopri i benefici associati al suo consumo!

A volte bere il latte di soia non è semplicemente una scelta.

Per chi soffre di intolleranza al lattosio questo prodotto di origine vegetale rappresenta una delle poche alternative al latte vaccino e ai suoi derivati.

Fortunatamente questa scelta semi-obbligati porta con sé dei benefici notevoli dal punto di vista nutrizionale.

Il latte di soia è una buona fonte di minerali e vitamine, ma non solo: rispetto ad altri alimenti provenienti dal mondo vegetale contiene proteine di qualità elevata

Infatti molti prodotti di origine vegetale non sono in grado, considerati singolarmente, di fornire all'organismo umano tutti gli aminoacidi di cui ha bisogno.

Le proteine della soia sono invece fonte di tutti e 9 gli aminoacidi essenziali per l'organismo umano.

Grazie al latte di soia le cellule umane possono sintetizzare tutte le proteine di cui hanno bisogno organi e tessuti

Queste includono sia molecole dalla funzione strutturale, sia molecole di natura proteica, come gli anticorpi, che svolgono una funzione protettiva nei confronti dell'organismo.

I benefici associati al consumo di latte di soia non finiscono però qui.

Ecco le proprietà nutrizionali di questo diffuso sostituto del latte

  • Una tazza di latte contiene 7 grammi di proteine di qualità elevata
  • Un'uguale quantità della bevanda a base di soia apporta anche 299 mg di calcio
  • Una porzione di latte di soia fornisce 1,1 mg di ferro, minerale indispensabile per il trasporto di ossigeno nel sangue e per molte altre funzioni importanti per l'organismo
  • Una porzione di latte di soia contiene 0,51 mg di riboflavina (la vitamina B2), che partecipa alla produzione di energia nelle cellule e protegge il DNA dai danni
  • La quantità di vitamina B12 presente in una porzione di latte di soia è pari a 3 microgrammi ed è sufficiente a soddisfare i fabbisogni quotidiani dell'organismo

Attenzione, però, agli zuccheri aggiunti: meglio scegliere versioni di latte di soia non dolcificate. In questo modo si eviterà di esagerare inutilmente con le calorie.


Foto: © sassyphotos - Fotolia.com
Fonte: Livestrong

Una fonte pericolosa di ormoni?

 Il latte di soia contiene molecole simili agli estrogeni, ormoni femminili. Per questo potrebbe essere un prodotto poco sicuro per le donne che hanno affrontato un cancro al seno sensibile all'azione di questi ormoni.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI