Integratori alimentari, esagerare può aumentare il rischio di cancro

Guida Guida

Assumere troppe vitamine o minerali può essere pericoloso per la salute. Scopri il rischio di cancro nascosto dietro l'abuso di integratori alimentari! 

Gli integratori alimentari promettono di regalare salute e benessere.

Come in molti altri casi, però, esagerare con le quantità può essere controproducente.

Quando superano le dosi di assunzione raccomandate i nutrienti assunti sotto forma di supplementi possono aumentare il rischio di sviluppare un cancro

Il problema è stato discusso durante il convegno annuale 2015 dell'Association for Cancer Research, durante il quale Tim Byers, ricercatore del Cancer Center dell'Università del Colorado ha spiegato:

“Non siamo sicuri di come ciò accada a livello molecolare ma le prove mostrano che le persone che assumono più integratori alimentari di quanto sia necessario tendono a correre un rischio maggiore di sviluppare un tumore”

Il ricercatore ha raccontato che quando si è passati dallo studio dei benefici degli integratori sugli animali a quello dei loro effetti sull'uomo è stato scoperto che alcune persone che li assumono sono più propense a sviluppare un cancro:

  • uno studio sull'assunzione di cheratina beta ha svelato che superare i dosaggi raccomandati aumenta del 20% il rischio di tumore al polmone
  • l'acido folico, che in alcuni studi è stato associato a una riduzione del numero dei polipi al colon, può anche essere associato a un loro aumento

Ciò non significa però che l'assunzione di vitamine, minerali e altre molecole in commercio sotto forma di integratori sia da evitare in assoluto.

Se presi al dosaggio corretto”, ha infatti precisato Byers, “i multivitaminici possono essere benefici”.

Tuttavia”, ha anche ricordato il ricercatore, “non esiste un sostituto del cibo buono e nutriente”.

Il consiglio generale sembra quindi rimanere sempre lo stesso: cercare di ottenere tutti le molecole necessarie per mantenersi in salute attraverso un'alimentazione varia ed equilibrata.

In questo modo si riduce anche il rischio di assumere quantità di vitamine e minerali in eccesso che “alla fine abbiamo scoperto”, ha concluso Byers, “fanno più male che bene”.

Foto © Pixelbliss - Fotolia.com
Fonte: Newswise 

Meglio chiedere al medico

Il consiglio del medico è prezioso non solo quando si ha bisogno di farmaci: anche prima di assumere integratori acquistabili senza ricetta è bene chiedere un suo parere.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI