Come snellire il corpo e tonificare la pancia dopo la gravidanza

Guida Guida

Dopo la gravidanza è possibile recuperare la forma, eliminando i chili di troppo e la pancetta: scoprite come con gli esercizi giusti!  

Chi l'ha detto che non si torna più in forma dopo il parto? Non solo le attrici famose e le show-girl come Shakira e Belen Rodriguez possono ritrovare la forma che avevano prima della gravidanza: con gli esercizi specifici anche voi ritroverete la vostra linea!

Dopo la gravidanza e il parto il peso accumulato nei mesi precedenti viene smaltito in modo graduale: se ne perde parecchio all'inizio ma poi, nei primi mesi di allenamento, questo dimagrimento sembra fermarsi.

Dopo i primi mesi di assestamento è necessario agire con l'esercizio fisico ad hoc per snellire il punto vita, eliminare la pancetta, tonificare tutti i muscoli.

Gli addominali, in particolare, sono i muscoli più difficili da tonificare perché durante la gravidanza sono stati messi a dura prova.

Gli esercizi che vi proponiamo allenano gli addominali in maniera efficace, con attenzione particolare agli addominali bassi e agli obliqui, che vi consentono di eliminare la pancetta e i rotolini in vita.

Con gli esercizi giusti potrete ritrovare fianchi snelli, pancia piatta e un corpo totalmente in forma anche dopo la gravidanza!

  • Fate il workout post-gravidanza per 3 volte a settimana, e per altre tre volte fate delle sessioni di allenamento cardio: corsa, camminata con il passeggino, nuoto
  • iniziate con gli esercizi: procuratevi un paio di pesi e un tappetino

Calci delle gambe da sedute - per addominali obliqui e gambe
A terra sedute, con la parte alta del corpo in appoggio sugli avambracci e i gomiti piegati a 90 gradi, piegate le ginocchia tenendo le gambe vicino al petto e i piedi puntati verso il basso.

Tenendo la parte alta del corpo ferma e i piedi che toccano terra, portate le ginocchia verso destra e verso il pavimento, poi verso sinistra, e ancora a destra, velocemente.

Mentre le ginocchia sono puntate a destra, distendete le gambe verso l'alto, diagonalmente, e piegatele rapidamente di nuovo a terra.

Ripetete portando le ginocchia a sinistra, poi a destra, poi a sinistra, infine distendete le gambe verso sinistra.

- In questo modo avete realizzato una ripetizione completa
- Fate due serie da 8 ripetizioni.

Sollevamenti a ponte: per glutei e addominali
Ora sdraiatevi a terra, a pancia in su, con le ginocchia piegate e i piedi piatti a terra. Tenete le braccia ai lati, i palmi a terra.
Sollevate le anche da terra, così che il corpo formi una linea retta dalle ginocchia alle spalle e tenete la posizione fino a 30 secondi.

Distendete la gamba destra verso l'alto e tenete la posizione fino a 30 secondi: poi abbassate le anche a terra e sollevatele, facendo 8 ripetizioni in tutto.

Incrociate la gamba destra sopra la sinistra, come quando state sedute a gambe incrociate. In questa posizione, abbassate e sollevate le anche per 8 volte.

Invertite la posizione delle gambe e ripetete l'esercizio.
- Fate 2 serie per parte

Flessioni con rotazione: per addominali obliqui
Mettetevi in posizione di flessione, in equilibrio su punte dei piedi e avambracci. Il corpo è una linea retta dalla testa ai piedi.
Tenete questa posizione fino a 30 secondi.

Mantenendo la posizione delle spalle, ruotate i fianchi portando il fianco destro verso terra, tornate al centro e ruotate a sinistra. Completate così una ripetizione.

- Fate 12 ripetizioni, riposate qualche secondo e fate un'altra serie da 12

Leggete il secondo post di esercizi anti-pancetta post-gravidanza!

Foto © Alliance - Fotolia.com 

Per allenare gli addominali, poco esercitati durante la gravidanza, usate la contrazione isometrica più che potete e adottate la posizione corretta in piedi e sedute, senza inarcare la parte bassa della schiena ma mantenendola piatta.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI