Come allenarsi in acqua: camminata in acqua alta

Guida Guida

È un po' come lo sci di fondo: ci vuole forza nelle gambe per spingere contro la resistenza dell'acqua. Scoprite un modo semplice per allenarvi in vacanza!  

State pensando a come tenervi in forma anche in vacanza? Se siete al mare, potete provare a sfruttare il mare e le sue profondità…Come? Camminando!

Camminando in acqua alta si allena tutto il corpo in maniera efficace: ci avevate mai pensato?

Addominali, gambe, glutei e braccia: tutto il corpo viene coinvolto nella camminata in acqua alta

  • L'allenamento si sviluppa in acqua alta: deve coprirvi le spalle. Potete allenarvi, ad esempio, in una piscina olimpionica. Oppure al mare, ovviamente: camminate in senso perpendicolare alla riva finché l'acqua arriva alle spalle.
  • La camminata in acqua alta è perfetta per alleviare il mal di schiena.Ricordatevi di mantenere la posizione verticale, non tendete ad andare in avanti con il busto.


La camminata in acqua alta brucia i grassi, tonifica i muscoli, aumenta il livello di stamina e…non vi farà sudare! Eppure...

si bruciano fino a 600 calorie in un'ora di camminata in acqua alta!

  • Potete provare diversi movimenti: jogging a passo regolare anche sul posto, salti in alto, rotazioni e slanci delle gambe.
  • Una buona tecnica comprende il rimanere a busto alto, con le spalle distese.
  • Fare camminata in acqua è per tutti: non conta se siete infortunati, avete qualche dolore cronico, siete sovrappeso o se siete al massimo della vostra forma.
  • La camminata in acqua alta dà vantaggi a chiunque la esercita.
  • Esistono anche corsi in piscina, coreografati da musica energica, sulla scia della musica di spinning. Leggete anche come allenarvi in acqua!
  • La camminata in acqua profonda è adatta anche a chi non sa nuotare. Per sicurezza ci si può munire comunque di una cintura di galleggiamento.


I vantaggi della camminata in acqua alta
Nessun tipo di impatto su caviglie, ginocchia, anche: si riduce lo stress sulle giunture che spesso allontana dalla corsa su asfalto.
Ottimo mezzo di riabilitazione: non solo camminare in acqua alta vi permette di allenarvi in maniera continuata, ma vi aiuta a velocizzare i tempi di recupero grazie alla pressione dell'acqua che evita il peggioramento dell'infortunio.
La camminata in acqua crea una resistenza multidirezionale costante, che permette di rinforzare le gambe e il core insieme a braccia e spalle.
Il vantaggio del galleggiamento in acqua permette di sentire meno il proprio peso nell'acqua; mentre spingete con il vostro movimento, l'acqua spinge in senso contrario.
Inoltre, avete un efficace workout cardiovascolare, al pari di una corsa a terra.

foto © Smileus - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI