Come bruciare i grassi in 4 minuti con l'allenamento Tabata

Meno grasso e più muscoli con l'allenamento breve ma decisamente intenso

Buone notizie per la festa della donna 2012: più toniche, in forma e magre in 4 minuti. Possibile, con Tabata!

Tabata è un allenamento aerobico intenso, studiato da Izumi Tabata presso l'Istituto per la salute e l'alimentazione di Tokyo (Giappone) per ottenere il massimo consumo di grasso nel minor tempo possibile.

Con il metodo Tabata ci si allena soltanto quanto basta per attivare e migliorare il metabolismo, favorendo così il massimo consumo di grasso corporeo durante e dopo l'allenamento.

Solo quattro minuti di allenamento al giorno per ottenere un fisico scolpito e muscoloso: questa la promessa del metodo, innovativo ma molto, molto faticoso, chiamato Tabata.

Chi l'ha provato avverte di non sottovalutare la faticosità del metodo: i risultati si vedono già dopo otto settimane ma l'allenamento è massacrante. Da fare soltanto se siete motivate e in ottime condizioni fisiche.

Con l'allenamento ad alta intensità, il dispendio totale di calorie e grasso può essere fino al 50% maggiore rispetto a quello che caratterizza un allenamento cardiovascolare a bassa intensità.

Inoltre, nell'ora successiva all'allenamento, si stima che la quantità totale di calorie bruciate sia superiore del 140% rispetto a quella consumata con gli allenamenti a bassa intensità. E questo consumo continua fino a 48 ore dopo l'attività fisica.

Vediamo ora come funziona questo metodo di allenamento aerobico-interval training che ha un che di miracoloso.

  • Il sistema Tabata si pone due obiettivi, che di solito vengono raggiunti con allenamenti distinti tra loro: il dimagrimento e lo sviluppo muscolare.
  • Tabata prevede 20 secondi di allenamento alla massima intensità e 10 di recupero, per 2 volte in un minuto. Questo per ciascuno dei 4 minuti di allenamento.
  • Nei 4 minuti precedenti all'allenamento va eseguito un riscaldamento, al 50% dello sforzo massimo percepito.
  • Nei 4 minuti successivi all'allenamento, va eseguito un periodo di rilassamento e defaticamento al 50% dello sforzo massimo percepito.
  • Il sistema si applica a numerose attività fisiche: cyclette e bicicletta, corsa, nuoto, step. È perfetto per la corsa, anche su tapis roulant.

 

Alcuni consigli:

  • Per iniziare, gli sprint, cioè le fasi di massimo sforzo, devono essere eseguiti in modo graduale, soprattutto se non siete ben allenati. Il rischio è di non riuscire a concludere nemmeno i 4 minuti!
  • Allenatevi di mattino, a digiuno: gli studi confermano che l'allenamento a digiuno, al mattino, brucia fino al triplo di grasso rispetto alla stessa quantità di attività fisica eseguita in altri momenti della giornata.
  • Allenatevi per 3 volte alla settimana con il metodo Tabata, alternando questo tipo di allenamento con della pesistica.

 

Foto Flickr-JonTunn

 

Lo sapevate?

Il metodo Tabata viene seguito dai pattinatori di velocità giapponesi, famosi per il fisico scolpito e muscoloso

Ti potrebbero interessare...
Facebook page
Twitter
Google+ page
Pinterest
Instagram