Quando lo stress lavorativo invade la relazione

Guida Guida

Out of office o out of love? Come gestire il rapporto amoroso quando il lavoro tende a invadere la vita di coppia?

Sei a cena con lui, dopo una giornata di lavoro sfiancante. Finalmente un momento di tranquillità e relax, da condividere insieme a chi ami.

Quando ecco che “c’è posta per te”: apri la mail. E' il tuo capo che ti chiede urgentemente di compilare un excel: “da fare ASAP”.

Aggiungici un richiamo per qualcosa che hai sbagliato e l’ansia che ti attanaglia. Ti viene un groppo in gola, il sorriso che avevi fino a un attimo prima si dilegua.

“Amore tutto ok?” - ti chiede lui.

“Per nulla. Mi hanno chiesto di fare una cosa. Sbrighiamoci perché devo tornare a casa” - rispondi, senza possibilità di scelta. Da un lato c’è poco da fare: la mail ormai l’hai letta e adesso quel peso grava su di te. Dall’altro lato, però, sei fuori dall’orario di lavoro e non dovresti rimetterti a “sgobbare”.

“Non puoi farlo domani?”

“E poi chi lo sente! Ci parli tu?” - ti sale la tensione e la scaraventi, ingiustamente, sul tuo partner che, anziché rinfacciarti che gli stai mandando di traverso la cena, sta cercando di farti ragionare e di calmarti. E’ un episodio che accade spesso. Quando lo stress lavorativo invade la relazione, la tensione e il nervosismo non lasciano scampo. Diventi talmente agitata e infastidita che nessuno potrebbe farti sentire compresa, o dirti la parola giusta.

Foto © Voyagerix - Fotolia.com

L’errore sta nel far pagare al tuo lui colpe che non ha.

Non è sua responsabilità se il resto della vostra cena continua guardando più l’orologio che il piatto! Una buona strategia può essere quella di “staccare”la spina: quando il lavoro finisce, si va a casa e a casa si parla di casa, non di lavoro. Il caso straordinario, l’urgenza che non può aspettare la mattina dopo, c’è sempre. In quella circostanza è doveroso assecondarla ma è una cosa che dovrebbe accadere una tantum. Se, invece, la mail serale diventa un’abitudine, occhio: non tanto a quel che leggi quanto a quel che te ne fai.

Non puoi far dipendere il tuo relax dall’andazzo della tua mail o dall’umore di chi lavora con te. Inizia a prenderti tu stessa la responsabilità di quello che ti capita.

Puoi sempre pensarci domani: non cadrà il mondo. A volte anche i capi vanno educati, soprattutto quelli invadenti - e magari single e senza una vita privata - che ti tampinano dopo le otto di sera. Mettere dei confini tra lavoro e tempo libero è essenziale: a beneficiarne sarai non soltanto tu ma anche la qualità della tua vita di coppia.

A te la scelta: OUT OF OFFICE o OUT OF LOVE?

>>>> SCOPRI ANCHE
In che modo l’amore condizione la produttività al lavoro
Qual è la relazione tra lavoro e amore
Come fare se lui è lavoro-dipendente

Foto @ baloothebear | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI