Come preparare in casa degli oli essenziali

Guida Guida

Gli oli essenziali sono ingredienti fondamentali di quasi tutte le ricette di cosmesi naturale. Proviamo a prepararli in casa? 

Sentiamo spesso parlare di oli essenziali perché vengono impiegati nella preparazione di creme, scrub, maschere e impacchi e possono essere realizzati con qualunque tipo di fiore o erba.
Sono in pratica un concentrato dell’ingrediente base che viene macerato a lungo nell’olio sprigionando tutti i suoi profumi e le sue proprietà.

Preparare l’olio essenziale in casa è molto semplice

Basta scegliere le erbe o i fiori, possibilmente biologici, e utilizzare come base del buon olio di oliva o di mandorla.
Ecco, dunque, i passaggi fondamentali di questa ricetta.

  • Al mattino si raccolgono i fiori o le erbe fresche in una tazza da 250 ml circa e si ripongono in un sacchetto di plastica ben lavati e asciugati
  • Poi si pestano leggermente per far uscire i liquidi 
  • A questo punto si riempie con 250 ml di olio a scelta un contenitore di vetro con il tappo possibilmente di sughero e si mettono all’interno anche i fiori
  • Il barattolo va conservato in un luogo tiepido e non a diretto contatto con il sole per 24-48 ore durante le quali le piante rilasceranno il loro aroma 
  • Infine si filtra il tutto con una garza di cotone e si lascia riposare per altre 24-48 prima di filtrare ancora

Altro modo per preparare l’olio essenziale è con il metodo a caldo che prevede la cottura dell’olio con erbe e fiori.
Basta mettere 1/4 di tazza da 250 ml di erbe o fiori in 250 ml di olio vegetale e cuocere a bagnomaria per 6 ore. Si lascia poi raffreddare il composto e si filtra con una garza. In entrambi i casi, è buona norma conservare l’olio in una bottiglia di vetro scuro dotata di tappo contagocce e utilizzarlo entro 6 mesi.

L’olio essenziale può essere utilizzato in tanti modi, per esempio per struccarsi è particolarmente indicato quello delicato alla camomilla, mentre per pulire una pelle impura è meglio quello al limone.
È ottimo anche per profumare gli ambienti. Le fragranze ideali per la casa sono la cannella, la lavanda e l’eucalipto.
Ricordate di non utilizzarlo sulla pelle da puro. Va sempre diluito con poca acqua per evitare irritazioni e rossori.

Credit foto: © dusk - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI