Come fare un perfetto trucco mat

Guida Guida

Il trucco? Opaco è meglio: impara ad utilizzare nel modo giusto polveri e formule specifiche per opacizzare la pelle ed ottenere un finish perfetto.

Uno dei trend della stagione autunno-inverno in fatto di trucco è l'effetto opaco. Stop a bagliori, paillettes e texture cangiante: il makeup giusto è quello dal finish mat.

Vediamo come realizzare un trucco mat, dalla base ai dettagli più superficiali.

Primer, cipria, polveri: ecco il segreto per un buon trucco mat.
Segui questi step per ottenere un buon trucco opaco:

  1. Per la base utilizza sempre un primer opacizzante: non partire dal fondotinta ma tratta la pelle con un prodotto di questo tipo, per regolarne anche la produzione sebacea
     
  2. Scegli un fondotinta dal finish setoso e non lucido: i più indicati sono quelli compatti in polvere, ma sono al contempo i più difficili da utilizzare. Al giorno d'oggi le tecnologie avanzate permettono comunque anche ai liquidi e ai compatti in crema di garantire un'ottima copertura mat
     
  3. Il fard? Per evitare riflessi lucidi è perfetto in polvere: per evitare però un effetto pesante e appunto troppo polveroso, stemperalo bene con un pennello ampio
     
  4. Anche l'ombretto e il rossetto, per chi desidera un trucco opaco, vanno scelti con texture vellutate e mat: sia per lo sguardo che per le labbra esiste qualsiasi tonalità in chiave opaca
     
  5. Il tocco finale? Senza dubbio la cipria che, anziché stesa utilizzando il piumino spesso in dotazione al momento dell'acquisto, rende di più se applicata utilizzando un ampio pennello dalle setole morbide

Foto © Maridav - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI