Come rimuovere il gel unghie senza rovinare l'unghia naturale

Guida Guida

Le unghie gel ti hanno stancato e vorresti rimuoverle direttamente a casa? Ecco come farlo senza rischi per le tue unghie naturali.

Stanca delle tue unghie gel? Stufa di andare tutti i mesi dall’estetista? Sì, è vero, la ricostruzione unghie in gel ti permette di avere mani a posto per parecchi giorni, di scegliere sempre una nail art all’ultima moda e di non essere schiava di lima e smalto. Eppure, a lungo andare, l’impegno di recarsi mensilmente (o anche ogni 15-20 giorni, a seconda della ricrescita dell’unghia naturale) dall’onicotecnica di fiducia, può diventare snervante, oltre che una spesa fissa in più.

Se stai pensando di eliminare il gel unghie a casa, ma vuoi essere sicura di non rovinare l’unghia naturale, ti spieghiamo in questa guida come fare:

Per prima cosa hai bisogno di alcuni strumenti, perché è assolutamente vietato rimuovere le tue unghie gel direttamente con le mani. Procurati, dunque, una lima per unghie, un solvente specifico (che puoi acquistare nei rifornitori di prodotti di cosmetica ed estetica oppure online, sui maggiori siti di e-commerce), dei batuffoli di ovatta, della carta stagnola e un bastoncino d’arancio. Una volta fatta la spesa, potrai procedere con la rimozione del tuo gel.

LEGGI ANCHE: COME APPLICARE IL GEL SULLE UNGHIE

Per non rovinare l’unghia sottostante, però, dovrai seguire alla lettera alcuni procedimenti:

  • Inizia togliendo la parte lucida dello smalto dall’unghia con una lima di cartone, di quelle che utilizza sempre anche la tua estetista
  • Una volta eliminato l’effetto lucido, prendi dei batuffoli di cotone o dei pad specifici, bagnali con il solvente per unghie e posizionali ognuno su un'unghia.
  • A questo punto, taglia a strisce la carta alluminio e utilizzala per bloccare i batuffoli sulle unghie.
  • Lascia in posa per alcuni minuti (il tempo di attesa può variare a seconda del tipo di gel utilizzato).
  • Dopo 5-10 minuti, però, puoi iniziare a sollevare , pian piano, la carta stagnola, così da controllare tu stessa le unghie: se vedi che il gel si sta staccando dall’unghia come fosse una pellicola ed  è molto crepato, puoi rimuovere tranquillamente carta alluminio e pad.

È il momento di utilizzare il bastoncino di arancio: in che modo?

  • Partendo da un angolo superiore o inferiore dell’unghia, inizia ad alzare il gel, che ormai per gran parte dovrebbe essersi già staccato da solo e, con delicatezza, rimuovi lentamente tutto il colore.
  • Se, nonostante il tuo lavoro sia stato attento e meticoloso, sulle unghie sono rimasti dei residui di gel, eliminali del tutto con l’aiuto di una lima.

Et voilà! Non ti resta che risciacquare le mani, asciugare bene anche le unghie, applicare una crema idratante, specifica per mani e unghie, che puoi trovare in tutte le farmacie, profumerie ed erboristerie e applicare uno strato di smalto trasparente rinforzante.

LEGGI ANCHE: GEL UNGHIE: FA MALE? TUTTA LA VERITA'

All’inizio le tue mani senza ricostruzione potrebbero sembrarti strane e meno curate, ma sicuramente non ti sentirai più schiava delle tue unghie gel!

Credit: foto by Fotolia

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI