Come prendersi cura delle unghie dopo la ricostruzione in gel

Guida Guida

Unghie lunghe e mani perfette: è questo il risultato con la ricostruzione in gel. Ecco come rinforzarle dopo il trattamento.

La ricostruzione ha reso le vostre mani favolose, eleganti e sempre in ordine. Dopo la rimozione del gel, tuttavia, può capitare di ritrovarsi con unghie fragili e rovinate. 

Come agire? come renderle nuovamente forti e sane senza ricorrere nuovamente al gel?

Partiamo dal presupposto che ci vorrà un po' di tempo prima che le unghie tornino al loro stato originale: sarà necessario almeno un mese i cure affinché la fragilità causata dal gel venga debellata al 100%.

Unghie gel: ecco come agire per rinforzarle dopo il trattamento 

Una volta alla settimana fate una manicure completa, ma evitate lo smalto per almeno 15 giorni così da far "respirare" l'unghia. Applicate, invece, un rinforzante per indurirle. Se preferite, potete anche preparare uno scrub naturale da fare prima della manicure.

unghie rovinate

Di cosa hai bisogno

  • Olio extra vergine d’oliva
  • Olio di mandorle
  • Mezzo cucchiaio di latte
  • Un cucchiaio di zucchero
  • Il succo di un quarto di limone
  • Un vasetto con coperchio di 5 cm di diametro

Mettete una decina di gocce di olio alle mandorle dolci nel vasetto, questo ingrediente ha proprietà emollienti e calma le eventuali irritazioni della pelle dovute alla rimozione del gel. Aggiungete, poi, il limone: schiarisce le unghie ingiallite e smacchia (se siete fumatrici il limone sarà un vostro grande alleato).

A questo punto potete aggiungere qualche goccia di olio extra vergine d’oliva: ha un’azione idratante e rinforzante. Infine, accorpate il latte (è ricco di calcio e rinforzerà le unghie) e lo zucchero che servirà come scrub. Mescolate il tutto finché gli ingredienti non saranno perfettamente fusi tra loro. Se la pappetta dovesse essere troppo liquida, aggiungete altro zucchero.

Lasciate riposare il composto un paio d’ore a temperatura ambiente dopodiché sarà pronto per essere usato. Applicatelo in abbondanza sulle unghie e poi sciacquatelo con acqua tiepida, poi procedete con la manicure o con l’applicazione della crema per le mani.

Con costanza e pazienza, le vostre unghie torneranno sane e lucide come prima della ricostruzione.

>>>> LEGGI ANCHE
Limone, rimedio a portata di mano: rinforzante per unghie
Come fare per unghie e capelli fragili: le cure omeopatiche

Lo scrub è naturale per questo dopo l'uso va riposto in frigo e consumato entro una settimana.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI