Stan Smith. Le sneakers evergreen firmate Adidas

Guida Guida

Bianche, di pelle, con la punta arrotondata e una cucitura verde o blu sopra il tallone. Sono inconfondibili e sono le Adidas Stan Smith.  

Quest'anno è impossibile non averle. Le Adidas Stan Smith sono le sneakers più vendute in questa stagione pur non essendo una novità assoluta, ma un modello molto famoso da anni.
Stan Smith è il nome di un famoso tennista americano che le indossò per la prima volta negli anni 60.

Se lo scorso anno c'è stato il boom delle New Balance, in questa stagione sono certamente le Stan Smith le sneakers più alla moda.

Si indossano sempre e comunque e stanno bene a tutte.
Sono pratiche, comodissime e si prestano sia ad outfit molto casual, sia a qualcosa di più ricercato.
Le modaiole che passano da una sfilata all'altra senza sosta hanno da tempo abbandonato i tacchi a spillo per far posto nel guardaroba alle sneakers, e le Stan Smith sono tra le più gettonate.

Se pensate che un paio di scarpe da tennis bianche non possano che essere abbinate con jeans e felpa, vi ricrederete!

  • Indossatele con i cropped pants, ovvero con dei pantaloni ampi e corti a metà polpaccio, la vera mania di questa stagione. Evitate le calze se potete
  • Le Stan Smith stanno bene anche con il più classico dei pantaloni a sigaretta abbinato ad un golf o ad una camicia e si possono indossare anche per andare a lavoro
  • Molto sfizioso l'abbinamento con una gonnina a pieghe e una felpa oversize. In questo caso scegliete calze coprenti e a tinta unita senza fantasie e lavorazioni
  • Un abbinamento classico è con i boyfriend jeans leggermente risvoltati in fondo e un maglione ampio sopra
  • Belle anche con le gonne lunghe e leggere, da indossare con un cappotto molto maschile
  • Chi può ha le gambe lunghe e sottili può permettersi anche l'abbinamento con gli shorts o meglio gli hot pants!

Le Stan Smith più conosciute sono quelle con i lacci, ma esistono in commercio anche modelli con la chiusura a strappo e con disegni e lavorazioni particolari. Si tratta in genere di limited editions. 
Quelle classiche non costano più di 100 euro.

Foto @ andlondonblog.wordpress.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI