Capelli: i colori shock dell'estate

Guida Guida

Indecise tra rosso, castano e biondo? Perché non provate i colori più alla moda dell’anno, il lilla e il blu?

Nicole Richie si è ormai convertita definitivamente al lilla e Katy Perry si diverte a giocare di tanto in tanto con il blu elettrico.
Voi cosa pensate delle tinture shock per i capelli?

Sono un vero trend da qualche anno, ma è davvero difficile convincersi a cambiare colore e passare da un classico castano ad un rosa confetto.

C’è chi vuole osare, ma non troppo, e colora solo qualche ciocca o solo le punte, e c’è anche chi prova una volta i colori forti un po' per gioco e poi non li abbandona più.

Certo è che non tutte possiamo permetterci di andare in giro con i capelli verdi, blu e viola. Molto dipende anche dalla propria professione e dalla personalità. Difficile, anche se non impossibile, trovare una donna manager in tailleur e tacchi a spillo con i capelli fluo e nemmeno una ragazza dallo stile molto semplice acqua e sapone con boccoli verde smeraldo.

Se volete provare a sconvolgere un po’ il vostro look partite dai capelli e scegliete il colore. 

  • Per prima cosa rivolgetevi sempre ad un hairstylist professionista e capace. Il colore va applicato su una base decolorata per essere davvero brillante
  • Non dimenticate, inoltre,che ad ogni taglio si addice un particolare colore. Con il caschetto si possono provare tutte le tonalità pastello, mentre con un taglio scalato e mosso stanno bene i colori chiari e solo sulle punte
  • Se avete la carnagione molto chiara provate il rosa e il celeste, mentre se siete scure optate per il blu intenso e il viola
  • Ricordate che questi colori vanno curati con shampoo e maschere specifici per capelli decolorati
  • Il colore va ravvivato almeno una volta al mese, non solo per coprire la ricrescita, ma anche perché dopo circa dieci lavaggi inizia a perdere brillantezza
  • Ogni età ha il suo colore. Le più giovani possono sbizzarrirsi, mentre dopo i 35 è meglio colorare solo alcune ciocche o solo le punte
  • Se siete stanche dei soliti colpi di sole e o dello shatush, provate lo splashlight
  • Quando i capelli iniziano a diventare tutti bianchi, lasciateli naturali e curateli con prodotti specifici perché non ingialliscano. Il bianco e il grigio argento sono un vero must!
  • Infine, se volete provare a vedervi diverse dal solito, ma senza una tintura permanente, usate uno dei tanti prodotti in commercio che dopo l’applicazione si possono sciacquare via con un solo lavaggio!

Foto @ luckymag.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI