Come scegliere lo Shatush in base al colore della pelle e dei capelli

Guida Guida

Per ottenere un risultato soddisfacente con lo shatush occorre sceglierlo nel modo giusto in base alle tonalità della pelle e dei capelli. Scopri come!

Abbiamo già parlato dello shatush, una tecnica di decolorazione che sta spopolando negli ultimi tempi: dalla coda bicolor di Belén Rodriguez agli effetti naturali, come schiariti dal Sole. Questa colorazione (in realtà decolorazione) piace a tutte, famose e non.

Per evitare effetti indesiderati (e poco gradevoli alla vista) impariamo a sceglierlo nel modo giusto, facendo attenzione ai propri colori.

Mora, bionda, rossa: ad ognuna la schiaritura giusta

Ricapitoliamo per chi non è al passo con la tendenza del momento: lo Shatush è un metodo di schiaritura che interessa le lunghezze. Si ottiene cotonando queste lunghezze e applicandovi il decolorante: più resta in posa più la zona sarà chiara.
L'effetto più chiaro dipende appunto dal tempo, ma anche dal proprio capello: in base al colore di partenza si potrà diventare più o meno bionde, o più tendenti al rosso.

Essendo un effetto bicolor molto particolare, prima di sperimentarlo bisogna seguire qualche piccolo accorgimento, ad esempio quello di sceglierlo in base alla propria carnagione e al proprio colore di capelli. Vediamo come:

  • Se hai una pelle molto chiara e capelli castani tendenti al biondo cenere, meglio evitare una schiaritura intensa. Punte e lunghezze tenderebbero facilemente al biondo ossigenato creando un contrasto poco piacevole con la pelle candida.
  • Meglio preferire un tono naturale, effetto capelli schiariti dal sole.

          LEGGI ANCHE: Come fare lo shatush se sei bionda

  • Per le more, con carnagione olivastra e capelli neri, vale lo stesso discorso. Il biondo non è adatto e soprattutto è davvero difficile da ottenere. Meglio optare per riflessi delicati riflessi ramati.

          LEGGI ANCHE: Come fare lo shatush se hai i capelli neri

  • Se sei castana con una pelle non troppo chiara, scegliete pure l'effetto biondo. Meglio ricordare però che l'effetto bicolor deciso, quello con radici castane e lunghezze bionde, non è facilissimo da portare. Meglio optare per uno sfumato meno netto, più raffinato e naturale.

          LEGGI ANCHE: Come fare lo shatush se sei castana

  • Se sei rossa non abbandonare l'idea dello Shatush: l'abbiamo visto per la maggior parte su castane e more, ma anche sulle rosse è molto bello. Come sceglierlo? Con una schiaritura di pochi toni se si hanno capelli lunghi, più intenso se si tratta invece di una lunghezza media, non oltre le spalle.

          LEGGI ANCHE: Come fare lo shatush se hai i capelli rossi

Per un effetto bello,naturale e perfetto per la propria carnagione, è bene scegliere con attenzione il colore giusto. Un pizzico di attenzione in più vi regalerà uno Shatush perfetto.

Foto © Coka - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI