Come usare in modo alternativo la cenere del camino

Guida Guida

Invece di buttare la cenere del tuo camino impara a riutilizzarla: dalla cura dell’orto alle pulizie di casa sarà un ottimo alleato nelle faccende domestiche. 

Con l’arrivo della stagione primaverile l’esigenza di accendere il camino viene definitivamente meno ma che fare con la cenere della legna arsa?

Anziché buttare la cenere vale la pena riusarla in molti modi differenti, in particolare la potrai impiegare nella cura del giardino, dell'orto e della casa.

La cenere del camino può essere molto utile per arricchire il compost perché facilita il compostaggio delle bucce di agrumi: è importante aggiungere piccole quantità poco alla volta altrimenti si rischia di danneggiare l’intero processo.

La cenere può anche essere impiegata come fertilizzante naturale: se aggiunta in piccole quantità a terreni servirà a bilanciarne il pH acido, ovviamente tale terriccio non andrà depositato su piante come rose, azalee e rododendri che esigono un suolo acido.

Si può inoltre usare la cenere per proteggere le colture dell’orto dall’attacco delle lumache: questo espediente, usato dagli agricoltori, consiste nel cospargere i bordi delle aiuole dove sono stati impiantati gli ortaggi e tiene lontano le lumache senza risultare velenoso per gli animali domestici.

Per quanto concerne invece la cura della casa, la cenere può essere usata per preparare dei composti utili alla pulizia delle superfici o delle stoviglie come ad esempio la lisciva che è in grado di eliminare anche lo sporco più ostinato dalle pentole. Preparando poi una lisciva molto concentrata unita all'olio extravergine d'oliva attraverso un processo di saponificazione è possibile preparare in casa un sapone.

La cenere di legna arsa, mescolata a piccole quantità di acqua tiepida o di succo di limone, consente di ottenere una pasta cremosa che strofinata con una spugnetta morbida sull’argenteria dona agli oggetti una nuova lucentezza.

Ugualmente la cenere può essere usata per pulire e lucidare le superfici e le stoviglie in acciaio inox: basta aggiungere alla cenere un po’ di acqua fino ad ottenere un impasto cremoso che andrà strofinato sull’acciaio inox con una spugna finché non risulterà completamente pulito e lucido.

Foto © rnophoto - Fotolia.com

Cenere e neve

La cenere può essere impiegata invece del sale per facilitare lo scioglimento della neve e del ghiaccio sulle strade.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI