Come scegliere l'impastatrice planetaria

Guida Guida

L’impastatrice planetaria è un elettrodomestico utile che aiuta a risparmiare tempo ed energie: impara a scegliere il modello più adatto alle tue esigenze.  

L’impastatrice è un elettrodomestico da cucina che ha rivoluzionato il modo di produrre pasta, pizza, pane e dolci fatti in casa.

Strumento versatile che fa risparmiare tempo ed energie nella pulizia di mestoli, cucchiai e pentole, l’impastatrice viene anche chiamata planetaria perché dotata di fruste che con movimento rotatorio riescono a raggiungere ogni parte della ciotola ottenendo un impasto omogeneo.

In commercio sono disponibili svariati modelli di impastatrici planetarie tutte funzionanti con il solo utilizzo della corrente elettrica e dotate di una ciotola di metallo o alluminio

Di solito l’impastatrice planetaria, con capienza da 500 g fino ai 2 kg nei casi di una macchina professionale, è dotata di tre fruste: la frusta K (o a foglia), la frusta a filo e quella a gancio.

  • La frusta a foglia o a K, poiché stende bene l’impasto sulle parete della ciotola, consente di mescolare in modo omogeneo gli ingredienti per ottenere pasta fresca, frolla e pasta per biscotti
  • La frusta a filo, così chiamata perché costituita da fili di acciaio, serve a sbattere le uova, a montare la panna e a frullare creme
  • La frusta a gancio invece viene usata per gli impasti lievitati per focacce, pizza, pane e brioche

Per fare la scelta ottimale occorre prima di tutto capire per cosa si utilizzerà l’impastatrice in modo da non ritrovarsi poi con un elettrodomestico troppo grande o troppo piccolo rispetto le reali esigenze

Per single o coppie può bastare un’impastatrice della capienza di 500 grammi altrimenti se si è una famiglia di quattro componenti conviene acquistarne una in grado di lavorare impasti da 1.5 kg o anche 2 kg

Se è possibile è bene infine acquistare un’impastatrice che permette di aggiungere elementi accessori che potrebbero tornare utili in un futuro e preferire i modelli dotati di ciotola in metallo, di gran lunga più resistente rispetto alla ciotola in plastica.

Foto © itestro - Fotolia.com

Spazio in cucina

Quando scegli un’impastatrice tieni in considerazione anche lo spazio di cui disponi in cucina per non ritrovarti a lavorare poi in situazioni poco agevoli e complicate
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI