Come curare il giardino e l'orto a novembre: il calendario dei lavori

Guida Guida

Con l’arrivo di novembre sopraggiungono freddo e intemperie: sai come proteggere adeguatamente le piante del tuo orto e del tuo giardino? 

Durante il mese di novembre le temperature calano bruscamente ed è indispensabile riparare le piante di orto e giardino dal gelo se non lo si è fatto ad ottobre.

Dopo aver pulito prato e aiuole da foglie secche ed erbacce si deve procedere al rivestimento delle piante più esposte al freddo con del tessuto non tessuto

In alternativa all’uso di teli protettivi si può pacciamare la base della pianta con pezzetti di corteccia, paglia o foglie secche.

Le piante in vaso più delicate andrebbero invece portate in casa o al limite, se si ha la possibilità, andrebbero riposte in una serra.

I primi giorni di novembre il prato può essere tagliato un’ultima volta prima dell’arrivo dell’inverno vero e proprio: se si nota la presenza di muschio bisogna cercare di asportarlo applicando un prodotto apposito per favorire la circolazione d’aria nel terreno.

Inoltre si è ancora in tempo per potare le siepi in modo da favorire la crescita di nuovi getti nella successiva primavera.

Per quanto riguarda l’orto in questo periodo è possibile seminare gli ortaggi che saranno poi raccolti in primavera come i piselli, i ceci, le fave, le lenticchie, l’aglio, le carote, le cime di rapa, la lattuga, i ravanelli, la rucola, il radicchio, la valeriana e gli spinaci.

Sarà bene proteggere i semi piantati e le piantine giovani istallando tunnel o serre fredde, anche costruite artigianalmente con il fai da te.

Prima di seminare gli ortaggi il terreno andrà opportunamente preparato ripulendolo dai residui delle colture precedenti e vangandolo in profondità e concimandolo.

In questo mese è possibile raccogliere erbe aromatiche come prezzemolo, menta, salvia e rosmarino nonché effettuare la raccolta di patate, spinaci, cipolle, cavoli, carciofi, rucola, rape, barbabietole e lattuga.

Le coltivazioni che vengono protette tramite serre e tunnel coperti devono essere quotidianamente controllate e costantemente arieggiate per impedire che si formino muffe e marciumi dovuti ad un’errata irrigazione.

Foto © triocean - Fotolia.com
 

La cura degli attrezzi

Gli attrezzi usati per lavori di giardinaggio e per la cura dell’orto, dopo essere stati impiegati tutta l’estate e l’autunno devono essere opportunamente puliti e riposti in un luogo asciutto e protetto.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI