Come riporre gli indumenti nell'armadio

Guida Guida

Effettuare il cambio di stagione può risultare un’operazione noiosa ma è indispensabile. Scopri come riporre gli indumenti nell'armadio.

Effettuare il cambio di stagione può risultare un’operazione noiosa ma è indispensabile per mantenere i tuoi indumenti in buon stato e poterli riutilizzare nelle stagioni successive.

Per prima cosa sgombera completamente l’armadio e lava le sue superfici interne con una spugna imbevuta di acqua e alcool denaturato. Lascia asciugare i ripiani tenendo le ante aperte in modo da far arieggiare bene l’interno e nel contempo procurati dei sacchetti di nylon ben puliti in cui inserirai gli indumenti, in alternativa avvolgi i tuoi capi in vecchie lenzuola che dovrai lavare ad ogni cambio di stagione.

Prima di riporre gli abiti e cappotti, nei sacchi di nylon e successivamente nel guardaroba, lasciali per un pò all’aria aperta, spazzolandoli per togliere la polvere

Avvolgi le pellicce e giacche in pelle in sacchi ricavati da vecchie lenzuola e chiusi con spille da balia per proteggere il pelo o la pelle. Spazzola i cappelli e chiudili in sacchetti di plastica senza far uscire l’aria, inserisci eventualmente delle palline di naftalina se la stoffa del cappello è in panno. Riponi in sacchetti di panno anche le borse e le borsette, dopo averle pulite, in modo da impedire che si possano impolverare e, spazio permettendo, disponile in verticale una di fianco all’altra. Lava e stira maglie, maglioni e camice prima di riporle nelle apposite scatole o in sacchetti di nylon: ricorda di inserire delle buste profumate ad azione tarmicida perché, soprattutto la lana e il cachemire, sono fibre particolarmente attaccate dalle tarme.

Controlla che calze e collant non presentino buchi o smagliature, avvolgile paio per paio e riponile in un’apposita scatola. Riponi nella scarpiera le calzature invernali, ripulendo la suola, lucidandole e inserendo al loro interno delle pallottole di giornale per mantenerle in forma; per non far sformare le gambe degli stivali puoi infilare al loro interno dei cilindri di cartone come quelli dei rotoli di carta assorbente. Se non hai una scarpiera, inserisci le scarpe nelle rispettive scatole di cartone e riponile nella parte più bassa dell’armadio.

Per profumare il guardaroba inserisci dei sacchettini di tulle o garza riempiti con fiori di lavanda, chiodi di garofano e foglie di alloro che oltretutto hanno anche un potere tarmicida. Per profumare la biancheria, posiziona nei cassetti delle scaglie di sapone di Marsiglia e per eliminare i cattivi odori dalla scarpiera cospargi le scarpe con polvere di timo acquistata in erboristeria.

foto © evgenyatamanenko - Fotolia.com

Per togliere l’umidità nell’armadio un vecchio trucco è quello di inserire nei vari ripiani e cassetti dei gessetti bianchi.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI