Come riporre coperte e piumoni

Guida Guida

Pronti a salutare la stagione invernale? Scopriamo come riporre in modo corretto coperte e piumoni nell'armadio, proteggendoli dalla polvere e risparmiando spazio utile.    

L’inverno è stato lungo e freddo e nonostante le basse temperature che ci hanno seguito fin oltre l’inizio della primavera, è arrivato il momento di riporre i piumoni e le coperte più pesanti nell’armadio.

Certo, in estate le coperte non ti serviranno più date le alte temperature, ma potranno comunque capitare delle serate più fresche in cui magari, a seguito di un violento temporale, avrai voglia di una protezione in più oltre il semplice lenzuolo. La cosa più saggia da fare è quindi quella di lasciare ai piedi del letto una coperta leggera oppure un plaid e di riporre nell’armadio coperte e piumoni più pesanti dopo averli lavati.

Lava le coperte di lana, cotone, lino, fibre sintetiche o ciniglia seguendo le istruzioni poste sulle etichette, poi stirale e piegale bene.

Per proteggerle dalla polvere, inserisci le coperte in sacchi di plastica o nylon chiudendole bene e aggiungendo anche qualche sacchetto profuma-biancheria.

Per quanto riguarda i piumoni puoi decidere di lavarli in lavatrice usando un sapone neutro: tienili ad asciugare per un giorno intero all’aria aperta scuotendoli di tanto in tanto per smuovere le piume al loro interno.

Una volta asciutti e ben puliti, piegali e inseriscili in buste di plastica o in apposite sacche di cotone chiudendole bene. Utilizza eventualmente i sacchi ad aspirazione sottovuoto, cioè dei sacchi in plastica dotati di un foro da cui poter aspirare, con l’aspirapolvere, tutta l’aria contenuta all’interno: ad operazione ultimata metti un tappo al foro per chiudere ermeticamente il sacco.

Questo genere di sacchi permette di conservare la biancheria pulita e in ordine, occupando molto meno spazio nel tuo armadio.

© scaliger - Fotolia.com

Piumoni in lavanderia

Se il lavaggio del piumone in lavatrice è ostacolato dalle dimensioni ridotte del cestello non ti resta che rivolgerti alla tua lavanderia di fiducia.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI