Come sostituire un vetro rotto

Guida Guida

Sostituire un vetro rotto o incrinato diventa un problema urgente sia per motivi di sicurezza che per protezione. Ecco come fare.

È un attimo: un pallone deviato o un colpo di vento e il vetro di una finestra va in frantumi. In questi casi sostituire un vetro rotto o incrinato diventa un problema urgente sia per motivi di sicurezza che per protezione.

Sostituire un vetro non è un’operazione difficile ma occorre una certa cautela per non rischiare di tagliarsi

Se sei in presenza di finestre con vetri stratificati o temperati forse è meglio affidarsi a un professionista, ma se hai a che fare con una vecchia finestra e vetri singoli, puoi intervenire senza troppe preoccupazioni.

Per prima cosa rimuovi la finestra dal telaio e appoggiala su un piano di lavoro, quindi procedi all’asportazione del vetro rotto: partendo dall’alto, con leggeri colpi di martello, togli la maggior parte del vetro, mentre per i pezzetti rimasti aiutati con le mani, indossando ovviamente dei guanti di protezione.

Foto © Mikael Damkier - Fotolia.com

Con delle tenaglie togli i chiodi o i listelli di legno che tenevano il vetro saldato alla finestra e asporta tutto lo stucco vecchio con uno scalpello: durante questa operazione proteggiti gli occhi con appositi occhiali. Ripulisci quindi la scanalatura con carta vetrata e poi spalma dell’olio di lino per migliorare la presa dello stucco che applicherai in seguito.

Prepara ora il vetro nuovo: misura la lastra tenendo conto di uno spazio libero di tre mm su ogni lato, posa la lastra su una superficie morbida, spennella dell’olio o della paraffina lungo la linea di taglio e, aiutandoti con una riga, fai scorrere sul vetro la taglierina.

Inserisci il vetro nuovo nell’intelaiatura premendo lungo i bordi fino a far uscire lo stucco precedentemente applicato.

Blocca il vetro con qualche chiodino e sigilla i bordi con dell'altro stucco o del silicone lisciandolo e lavorandolo con un dito bagnato.

Lascia passare almeno 48 ore prima di dipingere lo stucco e renderlo così simile alle altre parti della finestra.

>>>> LEGGI ANCHE
Come riciclare il vetro nel modo corretto
Come riparare i graffi sul vetro
Come riparare un tavolo di vetro

Foto © imfotograf - Fotolia.com

Per pulire lo stucco rimasto in eccesso sul vetro, puoi usare dell’alcool denaturato.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI