Come sostituire le ringhiere dei balconi

Guida Guida

Se la ringhiera dei tuoi balconi è molto usurata è arrivato il momento di sostituirla con una nuova per garantire maggiore sicurezza e stabilità. 

Sottoposte agli agenti atmosferici come sole, pioggia, vento, neve e ghiaccio le ringhiere dei balconi finiscono con il tempo per deteriorarsi. Se neanche le vernici specifiche sono più in grado di proteggere la ringhiera del tuo balcone da ruggine e corrosione è il caso di intervenire in modo più drastico rimuovendola e sostituendola completamente.

Sostituire una ringhiera arrugginita e instabile con un nuovo modello oltre a migliorare l'aspetto estetico dei balconi e della facciata di casa, è importante anche per la sicurezza.

La nuova ringhiera non necessariamente deve essere uguale a quella vecchia, l’importante è che si adatti allo stile della casa: sul mercato esistono diverse tipologie di ringhiera dai modelli in ferro battuto a quelli in alluminio o pvc.

Prendi nota delle misure della ringhiera da sostituire e segna a matita le misure sulla ringhiera nuova che andrà tagliata in base alle dimensioni del balcone con una troncatrice.

Per smontare la ringhiera vecchia occorre svitare con una chiave inglese le viti che la tengono ancorata al balcone. Se invece la ringhiera risulta incorporata nel calcestruzzo, occorre tagliare il punto di giuntura usando una sega circolare dotata di lama di metallo duro.

Quindi si solleva la ringhiera dal balcone e la si mette da parte e si procede con l’installare la ringhiera nuova, opportunamente ritagliata della misura idonea. Bisogna fissare delle viti equidistanti lungo tutta la ringhiera usando una pistola a vite, oppure saldarla negli stessi punti in cui è stata segata la vecchia ringhiera.

A lavoro ultimato assicurati sempre che la ringhiera sia ben salda e perfettamente inquadrata: la minima oscillazione dovrebbe farti sospettare che qualcosa non è stato fatto come dovuto.

Foto © MIMOHE - Fotolia.com

Un lavoro pesante

Il lavoro di sostituzione di un ringhiera non è semplicissimo e conviene farsi aiutare da qualcuno. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI