Come scegliere il rilevatore antifumo

Guida Guida

Per la sicurezza della tua casa è fondamentale installare un rilevatore antifumo che possa avvertirti in caso di incendio. 

Il rilevatore antifumo è un dispositivo in grado di percepire nell’aria la presenza di fumo lanciando così un allarme anti-incendio.

E’ molto importante poter contare su questo sistema d’allarme perché è stato appurato che la maggior parte degli incendi mortali si verifica di notte mentre i componenti di una famiglia dormono e quindi non possono rendersi conto della presenza di fumo in casa.

In commercio esistono diversi modelli di rilevatori di fumo che funzionano a batteria o via cavo: in genere l’opzione più comunemente adottata è del rilevatore a batteria da fissare al muro o al soffitto.

Le batterie vanno ovviamente controllate di frequente e sostituite almeno una volta l’anno anche se, di solito, il rilevatore segnala quando è giunto il momento di sostituirle. Esistono modelli che non richiedono batterie e che funzionano a presa: in questo caso però bisogna sempre verificare che la spina sia ben inserita.

I rilevatori di fumo costituiscono la prima tipologia di rivelatori antincendio: sono dotati di sensori che rivelano la presenza nell’aria di particelle che sono sono il risultato di una combustione.

Il principio di funzionamento di un rilevatore di fumo consiste nell’emissione, da parte di un trasmettitore, di un raggio ottico che viene riflesso tramite uno specchio in direzione del ricevitore che, a sua volta, lo converte in segnale elettrico. 

Il segnale elettrico viene poi elaborato e interpretato all’interno del ricevitore stesso che costituisce quindi una sorta di centro decisionale. Quando non c’è fumo il raggio emesso dal trasmettitore raggiunge lo specchio ottico e il ricevitore mentre in presenza di fumo il raggio riflesso viene attenuato.

I rilevatori andrebbero posizionati in ogni stanza o perlomeno su ogni piano della casa nonché in zone isolate o poco frequentate e nei corridoi.

Foto © il-fede - Fotolia.com

Manutenzione

Mantieni il tuo rilevatore di fumo sempre efficiente: puliscilo almeno una volta l’anno.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI