Come recuperare un canarino in fuga

Guida Guida

Può capitare che, mentre si pulisce la gabbia, il canarino se ne voli via: ecco alcuni consigli per recuperare il volatile senza fargli del male. 

Mentre pulisci la gabbietta del tuo canarino potrebbe capitare che il volatile voli via, ecco perché conviene effettuare queste operazioni in una stanza tenendo le porte e le finestre chiuse.

Se sfortunatamente hai lasciato la finestra socchiusa e l’uccellino riesce a scappare all’esterno, devi per prima cosa non farti prendere dall’agitazione e seguire con lo sguardo la direzione del volo.

I canarini essendo animali cresciuti e vissuti sempre in gabbia, non sono abituati a stare nell’ambiente esterno per cui, dopo essere fuggiti seguendo direzioni casuali, tendono a fermarsi in un punto ed osservare l’ambiente circostante.

Individuare il punto in cui il canarino si è fermato è fondamentale per recuperarlo dunque non va mai perso di vista. Nel caso in cui il punto dove si è posato il canarino fosse poco praticabile, conviene attendere che si sposti in una zona più accessibile per poterlo recuperare facilmente.

Se il canarino si ferma su un albero o un muretto puoi provare a recuperarlo avvicinandoti molto lentamente, per evitare di spaventarlo facendolo così fuggire ancora più lontano.

A questo punto lancia una coperta pesante facendola cadere esattamente nella posizione in cui si trova il canarino: la coperta va lanciata sopra il canarino con delicatezza ma decisione in modo da non ferirlo o di provocargli dolore.

Il volatile in questo modo si troverà imprigionato e non potrà più fuggire: infila dunque la mano sotto la coperta e prendi il canarino con estrema delicatezza.

Fai attenzione a come prendi in mano il canarino perché non potendo vedere in che posizione si è messo sotto alla coperta, dovrai raccoglierlo delicatamente, senza esitazioni o rischierai di farlo fuggire di nuovo.

Se purtroppo non riesci a individuare il canarino scappato, non ti resta che aspettare e sperare che torni spontaneamente: prova allora a lasciare delle briciole di pane o il suo mangime nelle vicinanze della gabbia.

Foto © PICTURETIME - Fotolia.com

Probabilità di sopravvivenza

Più passano i giorni e meno probabilità avrai di rivedere ritornare il canarino: purtroppo nella maggior parte dei casi i canarini non sono in grado di sopravvivere in natura e muoiono entro pochi giorni.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI