ƒ Le 5 caratteristiche fondamentali del Cirneco dell’Etna - DeAbyDay.tv

Le 5 caratteristiche fondamentali del Cirneco dell’Etna

Classifica Classifica

Il Cirneco dell’Etna, razza canina esistente da millenni, ricorda molto i levrieri: scopriamo le sue principali caratteristiche.  

Cane appartenente al gruppo 5 "cani di tipo Spitz e di tipo primitivo" secondo la classificazione FCI, il Cirneco dell’Etna è una razza molto antica probabilmente risalente ai cani dei faraoni egizi. Scopriamo le principali caratteristiche di questo cane primitivo usato soprattutto per le sue doti venatorie e l’attitudine alla guardia, ma che si rivela anche un piacevole compagno per la famiglia.

5. Aspetto

Credit Cani

Slanciato ed elegante, il Cirneco dell’Etna possiede una muscolatura asciutta, un’ossatura proporzionata e leggera e una testa dalla forma ovale con il muso piuttosto lungo.

4. Carattere

Credit Flickr

Il Cirneco dell’Etna è un cane molto affettuoso, attivo e intelligente. Dolce con il padrone, il Cirneco è riservato con gli estranei senza però mai diventare aggressivo.

3. Attitudine

Credit Vetstreet

Grazie al suo olfatto sviluppato, il Cirneco è un vero specialista nella caccia al coniglio ma dimostra di essere anche un valido cane da guardia oltre che da compagnia.

2. Longevità

Credit Flickr

Il Cirneco è un cane dalla vita media molto elevata rispetto ai cani di altre razze: mediamente vive quindici anni ma esistono esemplari che vivono anche venti anni.

1. Cura

Credit www.iosonocirneco.com

Il Cirneco è un cane primitivo soggetto a portare rancore se trattato male: non dimentica uno sgarbo subito e non sopporta rimproveri troppo severi.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI