Come prendersi cura dei cuccioli di cane

Guida Guida

Se la tua cagnolina ha appena partorito dei cuccioli e non sai come comportarti ecco alcuni consigli per gestire al meglio la situazione. 

Se ti ritrovi a dover gestire diversi cuccioli appena partoriti dalla tua cagnolina, organizzati in modo da assicurare loro tranquillità, un ambiente confortevole e una costante sorveglianza.

Questa prima fase è di fondamentale importanza per lo sviluppo morfologico e comportamentale dei cuccioli di cane e pertanto non bisogna mai separare i cuccioli dalla madre e dai fratellini nei primi due mesi di vita.

Per prima cosa accertati che, nelle ore successive al parto, i cuccioli bevano il colostro, cioè il primo latte materno ricco di anticorpi utili a difenderli dalle infezioni.

Nei giorni successivi controlla di tanto in tanto il peso dei cuccioli per capire se ci sono problemi di salute: se tutto va bene i cagnolini cresceranno in fretta arrivando a pesare fino a sette volte quello che pesavano alla nascita.

cuccioli-di-cane

A partire dalla quinta settimana di vita il cucciolo deve iniziare lo svezzamento e dovrai progressivamente sostituire il latte materno con cibo solido: chiedi consiglio al veterinario per sapere quali alimenti somministrare in quali dosi e ogni quanto.

Anche se passeranno tutto il tempo a poppare latte e a dormire vicino alla madre deve cercare di incoraggiare i cuccioli a esplorare l’ambiente circostante stimolandoli con situazioni nuove e positive.

Non aspettarti però grandi risultati: la capacità di coordinare le zampe e di camminare, i movimenti della testa, e le reazioni al tatto, si sviluppano progressivamente nelle prime quattro settimane.

Tieni presente poi che, appena nato, il cucciolo non vede bene perché la retina non è ancora sviluppata e le palpebre sono chiuse: gli occhi iniziano ad aprirsi verso la seconda settimana di vita. Per quanto riguarda l’udito, il condotto auricolare si apre verso il quindicesimo giorno e si sviluppa completamente verso la quinta settimana.

Foto © vladimirfloyd - Fotolia.com

60 giorni

Per salvaguardare la salute e la sopravvivenza dei cuccioli non bisogna mai mettere in adozione o in vendita i cuccioli con meno di 60 giorni di vita.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI