Cuccioli di cane: la convivenza con un cane più anziano

Guida Guida

Prima di portare un cucciolo a casa quando è già presente un cane anziano occorre valutare tutta una serie di fattori e osservare alcune regole fondamentali.

Hai già un cane di una certa età e ti piacerebbe accogliere in casa tua un cucciolo: sei sicura di fare la scelta giusta?

Quando si introduce in casa un nuovo cane c’è sempre un periodo di assestamento in cui i quattro zampe stabiliscono tutta una serie di regole, dalla definizione dei ruoli all’attribuzione degli spazi

Anche il cane più socievole può rimanere disorientato dalla presenza di un nuovo membro che scombussola la sua routine e i suoi ritmi: qualsiasi cane teme che il proprio ruolo sociale, all’interno della famiglia, venga scalzato e potrebbe reagire dimostrando atteggiamenti aggressivi.

Dunque, prima di portare a casa un cucciolo di cane devi pensarci bene e soprattutto devi cercare di abituare gradualmente il cane anziano.

Sarebbe consigliabile programmare una serie di incontri in campo neutro così il cane anziano non si sentirà minacciato dal cucciolo. Una volta che i due animali avranno fatto conoscenza puoi portare a casa il cucciolo. Il cane anziano avrà quindi l’impressione di essere stato lui a condurre a casa il nuovo amico e non percepirà la sua presenza come una tua imposizione.

Tieni presente che tutti i cuccioli hanno una carica energetica dirompente che qualsiasi cane anziano difficilmente riesce a sopportare

Infatti i cani di una certa età hanno bisogno di molto riposo e la presenza di un cucciolo che cerca in continuazione di interagire e chiede insistentemente di giocare potrebbe affaticarli e stressarli.

I cani anziani soffrono spesso di artrosi e dolori alle ossa, un cucciolo che salto loro addosso non è per niente piacevole

Nella sua esuberanza il cucciolo potrebbe fare del male alle zampe o alla schiena del cane che potrebbe ringhiare: in questo caso non si deve rimproverare il cane anziano ma anzi proteggerlo, cercando di insegnare al cucciolo ad avvicinarsi in un modo più gentile.

Occorre poi rispettare sempre le gerarchie in modo tale che il cane anziano, che è arrivato per primo, non si senta prevaricato. In particolare bisogna vigilare il momento del pasto, quando il cucciolo, incuriosito, si avvicini per rubare il cibo dalla ciotola dell’altro cane che potrebbe reagire con violenza.

E’ probabile che, oltre alla ciotola, il cane anziano si metta a difendere in modo rude e deciso anche i suoi giochi e i suoi spazi: dovrai sempre vigilare in questi frangenti ed intervenire solo se la situazione degenera, altrimenti lascia che i cani si regolino da soli.

Con il tempo il cucciolo imparerà ad accostarsi in maniera corretta al cane anziano e i due diventeranno inseparabili.

>>> LEGGI ANCHE:
Come educare il cane con i quattro comandi fondamentali
Come abituare il cucciolo a collare e guinzaglio
Come insegnare al cane a non saltare addosso alle persone

Foto © Grigorita Ko - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI