Come giocare col cane: le regole base

Guida Guida

Le attività e i giochi col cane sono essenziali per il loro benessere fisico e mentale, ma anche per il vostro. Occorre però dedicarvisi nel modo corretto. Questa guida ti darà i consigli giusti, validi per qualunque cosa tu voglia fare col tuo amico

Le attività e i giochi con il vostro cane sono essenziali per il suo (e vostro) benessere fisico e mentale. Inoltre, non c’è niente di meglio che il gioco per educare il proprio amico a quattro zampe che impara, si diverte e scopre il piacere di stare insieme a voi e di ubbidirvi.

L’importante è giocare nel modo corretto, altrimenti si rischia di vanificare ogni possibile beneficio, non divertirsi e magari farsi anche male. Vediamo dunque cosa si deve fare e cosa non si deve fare per giocare col cane.

Cosa fare

  • Tenete sessioni di gioco quotidiane: l’attività ludica o educativa insieme al vostro cane sia in casa che fuori deve diventare una piacevole abitudine piuttosto che una eccezione per occasioni speciali (le vacanze, un periodo di ferie, una gita).
  • Fate sessioni di gioco brevi: 15 minuti o anche meno a seconda del gioco. Inutile andare oltre in una sessione: nei giochi educativi o cognitivi non riuscirebbe a tenere l’attenzione e in quelli prevalentemente fisici c’è il rischio che nella foga del momento vada oltre i suoi limiti e si faccia male.
  • Fermatevi quando il cane ha ancora voglia di giocare: serve a mantenere la sua voglia di fare e l’attenzione per “guadagnarsi” nuovi momenti di gioco con voi.
  • Per lo stesso motivo, quando il cane vuole giocare, iniziate solo dopo che avrà fatto qualcosa che volevate, come stare tranquillo, o rispondere bene a comandi che conosce: lo incoraggerà a mettere in atto un comportamento corretto.
  • Parlategli molto durante il gioco, soprattutto elogiandolo e incoraggiandolo con tono enfatico.
  • Spiegate ai bambini come si può giocare con lui per non fargli e farsi male.
  • Riponete i giocattoli alla fine di ogni sessione: aiuterà il cane a comprendere che il gioco è concluso. E se glielo avete insegnato potete farlo fare direttamente a lui.

Cosa non fare

  • Forzare il cane a giocare se non ne ha voglia. Può capitare a tutti qualche volta di non voler fare una cosa anche se è divertente e quindi anche al nostro cane. Ma se la cosa si ripete spesso o è costante chiedetevi se non abbia un problema di salute
  • Fare giochi frenetici: per il cane possono essere molto eccitanti ma si rischia l’escalation di eccitazione che può farvi perdere il controllo sul gioco e sul cane.
  • Consentirgli di rincorrere i bambini: anche questa è un’attività che può eccitare i cani e che va evitata per i motivi appena visti. Ma poiché è sempre difficile far comprendere l’importanza di questa cosa i giochi tra cani e bambini dovrebbero essere sempre vigilati da una persona adulta.
  • Sgridatelo o picchiarlo: che si tratti di giochi di addestramento o di attività ludiche e sportive deve valere sempre il principio del rinforzo positivo (lodi, coccole e premi quando fa la cosa giusta). 

 

Se volete conoscere alcuni dei moltissimi giochi divertenti che potete fare insieme al vostro cane, in casa o all’aria aperta, consultate “Gioca con il tuo cane” di David Sands o “101 idee divertenti con il tuo cane” di Allison Smith: sicuramente troverete quello più adatto a voi e al vostro amico. 

photo credit: bitzcelt via photopin

Tanti giochi da fare insieme

I giochi che si possono fare col cane sono davvero tanti. Ci sono giochi di addestramento, giochi che richiedono forza fisica e giochi di agilità, giochi mentali, giochi che stimolano e affinano i sensi. L’ideale sarebbe partire da quelli di addestramento base e poi variare sempre il tipo di gioco per uno sviluppo più armonico del cane e per non annoiarsi.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI