Le pulci nel gatto: la prevenzione

Guida Guida

Le pulci sono attive tutto l’anno e possono colpire il gatto in qualsiasi momento: scopri cosa devi fare per prevenirle ed evitare, a te e al tuo gatto, un sacco di fastidi.  

Sappiamo tutti che prevenire è meglio che curare e questa verità vale soprattutto quando si ha a che fare con la prevenzione di fastidiosi parassiti come le pulci.

Le pulci sono infatti un nemico spietato per gli animali domestici e si rivelano una vera tortura anche per le persone: avete mai provato a ritrovarvi la casa infestata di pulci? E’ un inconveniente che non si augura davvero a nessuno.

Se il gatto di casa ha le pulci è certo che tutti gli animali domestici presenti in casa le avranno: trovare anche una sola pulce vuol dire che probabilmente in casa ci sono centinaia di pulci, larve e uova.

Le pulci del gatto causano diversi fastidi, il più comune dei quali è il prurito, ma al di là di questo disagio la cosa più grave è che le pulci possono trasmettere alcune malattie della pelle come la dermatite allergica.

Inoltre la pulce può essere portatrice della tenia Dipylidium caninum, in grado di provocare l’anemia, una patologia che colpisce soprattutto i gattini.

Le pulci sono minuscoli insetti marroni, privi di ali, che usano un apparato boccale per bucare la pelle e nutrirsi del sangue della loro vittima. 

Quando una pulce morde il gatto, gli inietta una piccola quantità di saliva per prevenire la coagulazione del sangue, provocando però grave prurito.

Di conseguenza il gatto inizia a grattarsi, graffiarsi e mordersi fino a rendere la zona glabra e arrossata con perdita di pelo, desquamazione e anche infezione batterica.

Per debellare un’infestazione di pulci, occorre colpire le zone della casa in cui si sono accumulate uova, larve, pupe e pulci adulte: siccome alcune fasi della vita di una pulce possono durare mesi, si deve ricorrere a prodotti chimici ad azione continua che devono essere utilizzati periodicamente.

In genere, quando si usano questi spray o nebulizzatori antipulci, occorre lasciare la casa per diverse ore onde evitare problemi respiratori.

Per prevenire le pulci, ci si deve affidare a diversi prodotti in commercio come shampoo, spray topici, collari antipulci, lozioni e polveri ma anche insetticidi orali.

Tutti questi prodotti commerciali sono sicuri e facili da utilizzare, inoltre sono efficaci al 100% se vengono usati correttamente.

Oltretutto la maggior parte di questi prodotti ha il vantaggio di essere efficace anche contro altri parassiti come le zecche e i pappataci.

Il trattamento per la prevenzione delle pulci può non bastare se le pulci si sono annidate in casa: l’igiene è dunque la regola fondamentale da osservare, occorre quindi usare l’aspirapolvere in ogni angolo della casa e lavare tutto ciò che è lavabile, comprese fodere e tessuti di ogni tipo.

foto © ALDECAstudio - Fotolia.com

>>>LEGGI ANCHE: I 10 alimenti da non dare mai al gatto

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI