Grana Padano: le caratteristiche organolettiche e le proprietà nutrizionali

Guida Guida

Sapore, consistenza, proprietà nutrizionali: andiamo alla scoperta delle caratteristiche del Grana Padano DOP, ricco di nutrienti preziosi.

Il Grana Padano DOP è uno dei formaggi più famosi al mondo: una storia millenaria per un prodotto dalle caratteristiche organolettiche e nutrizionali straordinarie.

E allora, scopriamo di più su questo vanto tutto italiano: dal sapore inconfondibile alle proprietà nutrizionali, eccoci pronti a partire per un viaggio in cui le gioie del palato si sposano con le pratiche di un'alimentazione corretta ed equilibrata.

Partiamo dal lato più gustoso di questo incredibile viaggio, per scoprire la pasta finemente granulosa, dal colore leggermente paglierino, del Grana Padano DOP. Racchiusa in una crosta dura, spessa e liscia, che tende a rompersi in gustose scaglie. E sono proprio le diverse stagionature a conferire a questo formaggio differenti "gradazioni" di consistenza, gusto e aroma.

La stagionatura da 9 a 16 mesi rende il Grana Padano DOP molto delicato, caratterizzandolo con un gusto complessivamente dolce. La stagionatura oltre i 16 mesi conferisce al Grana Padano DOP il suo tipico aspetto granuloso, che si accompagna a un gusto pronunciato e decisamente saporito. Il Grana Padano DOP "Riserva", stagionato oltre i 20 mesi, accentua il colore paglierino per donare, al palato, un sapore ricco ma mai aggressivo.

La varietà nel gusto e nel sapore, poi, si accompagna a caratteristiche nutrizionali straordinarie, che rendono il Grana Padano DOP un alleato della corretta alimentazione. Concentrato di nutrienti del latte ad eccezione del lattosio, il Grana Padano DOP può essere consumato anche dagli intolleranti a questo zucchero.

Ma procediamo con ordine per scoprire tutti i macro e micronutrienti contenuti in questo formaggio.

100 g di Grana Padano DOP contengono 33 g di proteine, la maggior parte delle quali ad alto valore biologico. Una caratteristica, quella sopra descritta, che permette di utilizzare piccole quantità di Grana Padano DOP anche durante lo svezzamento per insaporire le pappe evitando l'uso del sale.

Ricco di calcio, il Grana Padano DOP ne presenta una concentrazione raramente riscontrabile tra tutti gli alimenti maggiormente consumati dalla popolazione italiana. 100 g di questo formaggio, infatti, presentano 1165 mg di calcio (fonte INRAN). Il Grana Padano DOP è inoltre una fonte di magnesio, selenio e iodio e apporta ottime quantità di rame, fosforo e zinco. Queste caratteristiche lo rendono un ottimo alimento da inserire in una variata, corretta ed equilibrata alimentazione quotidiana, per tutta la famiglia.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI