titolo

Rebecchini: la ricetta di un antipasto tradizionale lombardo

Guida Guida

La ricetta dei rebecchini, un antipasto caldo tipico della cucina tradizionale lombarda.

Rebecchini: la ricetta di un antipasto tradizionale lombardo
  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: molto basso
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 6
  • CotturaCottura: Tradizionale
  • Tempo totaleTempo totale: Da un'ora a due ore min

I rebecchini sono un antipasto a base di polenta tipici della cucina tradizionale lombarda.

Sono perfetti da servire come antipasto, prima delle portate principali.

Il piatto si basa su una ricetta di facile preparazione: scopriamola subito!

 

Ingredienti:
  • 250 g di farina gialla
  • 80 g di acciughe sott'olio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • Sale q.b.

Procedimento

  • Come prima cosa preparare la polenta portando a ebollizione 1 litro d'acqua nel paiolo da polenta, aggiungervi un pugno di sale e versare, poco alla volta, a pioggia, la farina gialla
  • Lavorare con la paletta di legno, mescolando sempre nello stesso senso, facendo cuocere la polenta per 45 minuti circa e sollevandola dal fondo e dai lati del paiolo (la polenta sarà pronta quando comincerà a staccarsi dai lati)
  • Versarla in una zuppiera capiente e coprirla con un coperchio
  • Scolare e tritare finemente le acciughe, mescolarle con cura alla polenta e distenderla in maniera uniforme sopra il piano di lavoro a uno spessore di circa 1 centimetro
  • Farla intiepidire e, con un tagliapasta oppure un bicchierino, ritagliare tanti dischi di diametro di circa 3 centimetri
  • Battere leggermente l'uovo e passarvi i dischi di polenta
  • Passarli poi nel pangrattato e disporli in una teglia spennellata appena d'olio
  • Porre la teglia in forno, preriscaldato a 200 °C, e far gratinare i rebecchini per 5 minuti circa, finché risulteranno dorati e croccanti
  • Sformarli e servirli caldi come stuzzichini per l'aperitivo o in apertura del pranzo
SEGUICI