Food trends: tutto sulla cassava, il pane degli indios

Guida Guida

Una galletta sottile e priva di glutine da gustare come snack o da accompagnare a piatti di carne: scoprite come si prepara la cassava!

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: molto basso
  • CategoriaCategoria: Preparazioni di base
  • PorzioniPorzioni: 4/6
  • CotturaCottura: In padella
  • Tempo totaleTempo totale: 30 min
  • Vegetarianovegana
  • Senza glutineSenza glutine

La cassava è il cosiddetto pane degli indios, preparato con la farina di manioca, un ingrediente base dell’alimentazione nei paesi sudamericani. Cos’è la manioca? Si tratta de un tubero la cui una forma cricorda quella di una clava. Ha buccia sottile e colore marrone, con una polpa giallastra, vellutata e compatta.

La manioca apporta piccole quantità di fibre, lipidi e proteine e non contiene glutine, quindi è particolmente indicata per i celiaci o per gli intolleranti o sensibili al glutine.

Il pane di manioca, una galletta circolare di dimensioni piuttosto grandi, affonda le sue origini in tempi molto antichi, risalenti addirittura agli indiani Arawak. Ancora oggi si usa prepararlo per le strade e nei mercati per attirare l’attenzione dei turisti, ma un tempo era un alimento destinato ai poveri, perchè nutriente e low cost.

La ricetta della casava è semplicissima e richiede solo l’utilizzo di manioca e sale.

Si può acquistare già pronta oppure, con un po’ di manualità, preparare in casa. Ecco come!

 

Ingredienti:
  • 1 manioca
  • sale q.b.

Procedimento:

  • Lavare bene la manioca e sbucciarla
  • Grattugiare la polpa e avvolgerla in un panno che assorba la sua umidità e il liquido rilasciato
  • Aggiungere il sale e mescolare bene, cercando di elminare eventuali grumi
  • Dividere il composto in parti uguali e formare dei cerchi (il diametro è a discrezione)
  • Scaldare una padella e, quando è calda, disporre le frittatine di manioca al centro, utilizzando una spatola per stenderle in modo uniforme
  • Quando la superficie sarà dorata al punto giusto, girate le gallette e fate dorare anche l’altro lato
  • Servite la cassava ancora calda

Foto: marcelokrelling - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI