Come si fa il purè di patate

Guida Guida

Il purè di patate è un piatto semplice ma molto amato, che accompagna benissimo le carni, il pesce e sta bene anche da solo. Sapete come si fa?

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Contorni
  • CucinaCucina: italiana
  • PorzioniPorzioni: 4/6
  • CotturaCottura: Tegame
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 20 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 50 min
  • Vegetarianovegetariana
  • Senza glutineSenza glutine

Il purè di patate è una di quelle ricette tradizionali diffuse in tutto il mondo. Un piatto povero della tradizione contadina, che però è talmente buono da essere sopravvissuto nel tempo, senza perdere i suoi fan.

Per preparare il purè possiamo cuocere le patate anche nel microonde

Una volta pronto il purè di patate si può utilizzare come contorno per carni e pesci o gustare da solo, accompagnato da verdure di stagione.

  • Avendo il burro tra gli ingredienti, è meglio scaldare sempre il purè prima di consumarlo.

 

Ingredienti:
  • 1 kg di patate
  • 80 g di burro
  • 250 ml di latte
  • noce moscata
  • sale q.b.

Attrezzi: Pentola, schiacciapatate o passaverdure, cucchiaio di legno

Procedimento:

  • Lavate bene le patate e lessatele in abbondante acqua. Poi sbucciatele e passatele con lo schiacciapatate, in una pentola dal fondo pesante.
  • Accendete il fuoco a fiamma bassa e mescolate con un cucchiaio di legno, in modo di amalgamare le patate.
  • Unite il latte, sempre mescolando fino a quando è bene assorbito, poi unite il burro tagliato a pezzetti (preso dal frigo) e mescolate velocemente in modo di mantecare il purè. 
  • Continuate sempre a mescolare, aggiustate di sale, unite una spolverata di noce moscata e quando il purè di patate ha raggiunto la giusta densità, togliete dal fuoco.

Se le patate assorbono molto latte, potete aggiungere dell'altro poco alla volta, prima di unire il burro. Il purè deve essere morbido e setoso.

Foto © al62 - Fotolia.com

Le patate diventano tossiche

Le patate che hanno germinato o hanno delle parti verdi, non vanno consumate perchè sono tossiche!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI