Come si fanno i bignè di San Giuseppe

Guida Guida

Ecco come preparare i bigne di San Giuseppe per la festa del papà. Scoprite come creare un dessert semplice e gustoso, sia fritto che al forno    

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: regionale italiana
  • PorzioniPorzioni: 10 pz.
  • CotturaCottura: Fritto o al forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 60 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 15/30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 75/90 min
  • Vegetarianovegetariana

Anche se siamo in mezzo al tempo di quaresima, non possiamo rinunciare a festeggiare la festa del papà, che come ogni anno si arricchisce dei suoi tipici dolci: bignè di San Giuseppe.

Cotti al forno, oppure fritti, come vuole tradizione, i bignè di San Giuseppe sono una delizia a cui è difficile rinunciare.

Con la loro tipica consistenza, a metà tra una pasta e una castagnola gigante, devono avere una sfoglia sottile che avvolga appena il ripieno di crema. Perchè l'importante dei bignè di San Giuseppe è che la crema scoppi letteralmente in bocca, quando li gustiamo.

Nella versione napoletana i bignè di san Giuseppe si chiamano Zeppole e hanno come aggiunta un giro di crema o di panna sulla sommità, guarnito da un'amarena o un pezzetto di frutta candita. In siciliano si chiamano Sfince

 

Ingredienti:
  • 250 ml di acqua
  • 150 g di farina
  • 100 gr di burro
  • 4 uova
  • 30 g di zucchero
  • sale q.b.
  • 1 bustina di vaniglina
  • zucchero a velo vanigliato q.b.
  • olio per friggere (se cotti al forno eliminare)
Per la Crema Chantilly:
  • 500 ml di latte
  • 5 tuorli
  • 250 ml. di panna fresca liquida
  • 120 g di zucchero
  • 40 g di maizena
  • 1 fetta di scorza di limone
  • stecca di vaniglia o vaniglina in polvere

Attrezzi: Pentola, pentolini, Tegame o Teglia, Terrina, Cucchiai di legno, Sac-à-poche

Procedimento:

  • Utilizzate una pentola grande e riempitela con l'acqua, lo zucchero, il burro, un pizzico di sale. Fate cuocere a fiamma bassa finchè inizia a bollire.
  • Alzate la fiamma e poi togliete dal fuoco e unite in un solo colpo tutta la farina. Mescolate velocemente con un cucchiaio di legno e sempre mescolando rimettete sul fuoco, a fiamma bassa.
  • L'impasto è pronto quando si stacca dai bordi della pentola. Togliete dal fuoco e lasciate stiepidire, poi aggiungete le uova una alla volta, mescolando con una certa forza, per far amalgamare al composto.
  • Se dopo aver aggiunto tutte le uova e mescolato bene, l'impasto risulta troppo duro, potete aggiungere un altro uovo.
  • Mettete abbondante olio in un tegame e fate scaldare fino almeno a 180°.
  • A questo punto,  trasferite il composto nella sac-à-poche e premendo, tuffate direttamente nell'olio caldo poco impasto per volta, della grandezza di una pallina da ping pong. Togliete i bignè dal fuoco quando saranno dorati e scolate l'olio in eccesso sulla carta assorbente.

Disponete i bignè su un piatto grande e preparate la crema Chantilly per riempirli, come segue:

  • Sbattete i tuorli con lo zucchero in una terrina. Quando avrete una crema liscia e spumosa unite la maizena, fatta cadere da un passino e mescolate bene, senza formare grumi.
  • Scaldate a fuoco basso il latte, la panna, la scorza di limone e un pezzetto di stecca di vaniglia. Togliete dal fuoco quando inizia a bollire e versate a filo nella crema, mescolando velocemente con un cucchiaio di legno.
  • Rimettete sul fuoco la crema a fiamma bassa, sempre mescolando finchè sarà addensata.
  • Togliete dal fuoco, eliminate la scorza di limone e la stecca di vaniglia e lasciate stiepidire.
  • Procedete a riempire i bignè con la crema, utilizzando una sac-à-poche con il beccuccio a stella.
  • Sistemate in un piatto e spolverate con lo zucchero a velo.

Se volete cuocere i bignè in forno , disponete l'impasto, con la sac-à-poche, su una placca da forno ricoperta di carta forno. Fate cuocere a 180° per 15/20 minuti. Poi fate raffreddare i bignè e procedete a farcire con la crema Chantilly.

Foto: marcomassarotto-flickr

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI