Come fare il bucato senza detersivo

Guida Guida

Se sei rimasta senza detersivo per la lavatrice e devi assolutamente fare il bucato puoi usare diverse soluzioni alternative ecosostenibili.  

Può capitare di dover fare il bucato e accorgersi di aver finito il detersivo: che fare se non si può uscire a compralo? E’ l’occasione buona per utilizzare metodi di lavaggio alternativi, più sostenibili e rispettosi dell’ambiente. 

Per igienizzare il bucato puoi inserire direttamente nel cestello della lavatrice una manciata di scaglie di sapone di Marsiglia, avendo cura di pretrattare le macchie sfregando direttamente il sapone sugli indumenti: l’uso dell’acqua a una temperatura di 40°C, associata al sapone di Marsiglia, ti permetterà di ottenere un bucato pulito.

Se non hai in casa neppure il sapone di Marsiglia puoi versare un po’ di bicarbonato nel cestello della lavatrice o nella vaschetta per il detersivo e aggiungere qualche goccia di olio essenziale di Tea Tree: il bicarbonato serve a igienizzare e neutralizzare l’odore mentre l’olio essenziale di Tea Tree svolge un’azione antibatterica e anti-parassitaria.

Per un’azione sbiancante di capi ingrigiti o ingialliti o particolarmente macchiati, anziché usare la candeggina puoi aggiungere al bucato percarbonato di sodio che già a 30°C sbianca naturalmente il bucato grazie alla reazione chimica di decomposizione di acqua ossigenata e carbonato di sodio.

Quanto poi all’ammorbidente, ti basterà aggiungere nell’apposita vaschetta della lavatrice aceto bianco: il forte odore dell’aceto svanirà durante il lavaggio e i capi risulteranno più morbidi, in alternativa all’aceto bianco puoi usare perché l'acido citrico.

L’aceto bianco, oltre che da ammorbidente, funziona anche come potente anticalcare per la lavatrice: una volta al mese ricordati di versare nel cestello un litro di aceto bianco e azionare un programma di lavaggio lungo a 60°C.

Infine due metodi naturali per un buon bucato pulito e igienizzato sono la lisciva, la versione moderna della cenere usata in passato dalle lavandaie, e le noci indiane, i frutti dell'albero Mukorossi contenente la saponina, una sostanza che sciolta nell'acqua agisce come il sapone.

Foto © Andrey Popov - Fotolia.com

Palline da tennis e bucato in lavatrice

Mettere due palline da tennis nel cestello della lavatrice aiuta a usare meno detersivo: le palline svolgono un'intensa azione di sfregamento sui tessuti che permette al detersivo di penetrare meglio nei tessuti.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI