Condizionatore: come risparmiare energia

Guida Guida

Si può usare il condizionatore in modo sostenibile? Vediamo come utilizzare questo elettrodomestico risparmiando energia.

Il condizionatore è certamente un elettrodomestico utile durante i mesi estivi: nella maggior parte dell'Italia le estati calde e umide recano non pochi disagi alla popolazione. Negli uffici così come nelle abitazioni private, avere un condizionatore permette di sopportare meglio l'afa, soprattutto in città, lontano dalla brezza marina o dalla frescura montana. 

Ma come usare il condizionatore in modo intelligente? L'uso che facciamo dei condizionatori, infatti, può determinare la perdita di tanta energia preziosa. Scopriamo quindi qualche trucco per utilizzare al meglio questo elettrodomestico, così da rendere il suo uso sostenibile per il pianeta... E le nostre tasche!

Le classi energetiche

Ogni condizionatore è contraddistinto da una differente classe energetica: qualora ci trovassimo a dover acquistare un nuovo condizionatore, quindi, optiamo per la classe energetica più alta, che ci garantirà un risparmio energetico maggiore.

Lo schema posto sui condizionatori in vendita è assolutamente comprensibile e va dal rosso, che contraddistinghe le classi che consentono di risparmiare meno energia, al verde, colore che indica gli ettrodomestici più ecologici: seguiamo quindi il "green".

condizionatore in estate

Quando accendere il condizionatore?

Il condizionatore va ovviamente acceso quando sentiamo caldo. Bisogna comunque prestare attenzione al fatto che quello che fa bruciare più energia sono i picchi di raffreddamento in stanze caldissime: è meglio quindi mantenere acceso per più tempo il condizionatore, facendo attenzione a generare pochi gradi di differenza rispetto all'esterno. 

In molti casi, infatti, ciò che ci dà la sensazione di soffocare per il caldo è l'umidità dell'aria: per questo, in moltissime situazioni, basta accendere il deumidificatore per provare sollievo evitando pericolosi sbalzi di temperatura e colpi di freddo in piena estate.

La funzione di deumidificatore è assolutamente efficace ma non consuma energia come quella del condizionatore tradizionale, quindi esigiamo anche questa funzione dal nostro nuovo elettrodomestico.

Il condizionatore va fatto controllare ogni anno prima del nuovo uso, per la pulizia dei filtri e la ricarica del motore: non saltiamo mai un controllo, per la nostra salute e per conservare l'efficienza di questo utile strumento, anche quella energetica.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI