Come usare il sapone nero per uso cosmetico

Guida Guida

Scopri come usare il sapone nero del Marocco per esfoliare ed idratare la pelle di viso e corpo. 

Il sapone nero cosmetico del Marocco, anche conosciuto come Sapone nero di Hammam o Beldi, è un prodotto ad uso cosmetico, completamente biologico ed anallergico, usato nei migliori hammam e bagni turchi del Nordafrica per le sue pregiate caratteristiche idratanti ed esfolianti.

Usato sotto la doccia insieme alla kassa, il famoso guanto marocchino per la pulizia del corpo, crea un effetto gommage in grado di lasciare la pelle morbida, pulita, liscia e luminosa.

Il Beldì, interamente ricavato dall'olio di oliva, grazie al suo elevatissimo contenuto di acidi grassi e di vitamina E purifica in profondità l’epidermide, la libera da tossine e da cellule morte e ne favorisce la rigenerazione.

Il sapone nero del Marocco si presenta sia in panetti solidi che sotto forma di pasta morbida e spalmabile e ha un colore molto scuro, tendente al nero, con riflessi ambrati e dorati con una fragranza speziata, a base di cumino e olio d'oliva, che persiste a lungo sulla pelle.

Esitono anche varianti a base di olio di argan, olio d'eucalipto ed essenza di rosa ed è oltretutto un ottimo sostituto della schiuma da barba perché facilita la rasatura.

Per eseguire un corretto gommage del corpo con il sapone di Hammam basta insaponare la pelle umida, dopo una doccia molto calda, lasciare agire la schiuma per circa cinque minuti e risciacquare con acqua calda, dopodiché si passa il guanto esfoliante (kassa) con leggeri massaggi circolari: vedrai che la pelle morta si staccherà facilmente rimanendo morbida e vellutata.

Di solito poi si applica su tutto il corpo, con un delicato massaggio, dell’olio di Argan o dell’olio di mandorle dolci ma non è obbligatorio perché il Beldì lascia la pelle ben idratata.

Per la pulizia del viso basta invece semplicemente usare il sapone nero distribuendolo con la punta delle dita, massaggiando delicatamente, e poi risciacquare stando molto attenta a non farlo finire negli occhi, che potrebbero irritarsi: in tal caso risciacqua velocemente con abbondante acqua fredda.

Infine sappi che il sapone nero risulta un vero e proprio toccasana per il trattamento di pelli impure, affette da acne, dermatiti, eczemi e psoriasi: il Beldì ha una forte azione lenitiva anche contro herpes, verruche, scottature ed eritemi.

Foto © Konstantin Yuganov - Fotolia.com

Sapone nero per uso domestico

Non confondere il sapone nero per uso estetico con quello usato per la pulizia della casa: usandolo rischieresti solo di irritare la pelle
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI