I consigli dei pediatri per un'estate col bebè

Guida Guida

Se state per partire per le vacanze portate con voi i consigli dei pediatri della SIN per un'estate col bebè, sicura e salutare.

I consigli dei pediatri per un'estate col bebè sfatano qualche mito o leggenda metropolitana e cercano di aiutare le giovani mamme e trascorrere un'estate serena col proprio bambino di poche settimane e soprattutto salutare.

Un neonato è più delicato e fragile e ha bisogno di alcune attenzioni in più

I pediatri della SIN (Società Italiana di Neonatologia) hanno raccolto in un piccolo decalogo i loro consigli per le mamme che devono affrontare l'estate con un bambino di poche settimane o pochi mesi.

1. Ok a mare e montagna, con alcune precauzioni

  • I neonati sono delicati e dunque non vanno mai esposti al sole direttamente
  • La testa va sempre protetta con un cappellino
  • Portarli fuori solo nelle ore meno calde, cioè al mattino presto e nel tardo pomeriggio
  • In casa assicurarsi che l'ambiente sia sempre ventilato e non troppo caldo
  • In montagna, soprattutto se il bambino ha poche settimane fermarsi ad altezze intermedie (sotto i 2000 mt)
  • Se andate in montagna è preferibile non farlo per un weekend o una sola giornata perchè il bebè ha bisogno di tempo fisiologico per adattarsi al cambio di altitudine

2. No a bagni in piscina e al mare nelle prime settimane

  • L'acqua del mare è troppo fredda e potenzialmente inquinata per un neonato e l'acqua della piscina troppo a rischio per via del cloro e di possibili patogeni

3. Dare molta acqua da bere al bebè è un falso mito.

  • Un neonato che si alimenta correttamente con il latte materno ha tutto quello che gli serve e i liquidi necessari per il suo equilibrio idroelettrolitico.

4. In viaggio assicuratevi sempre che le condizioni siano le più confortevoli possibili per il bambino. Anche i rumori, le luci e gli sbalzi di temperatura sono fonti di stress

  • In auto attenzione alla temperatura troppo elevata e attenzione agli sbalzi. Utilizzate l'aria condizionata con prudenza, bassa e non diretta sul corpo del bebè. Non lasciate mai in auto il bebè
  • In aereo solo se proprio è necessario, ma con una serie di attenzioni. (Cliccando qui trovate i consigli per viaggiare in aereo con un neonato)
  • In treno vale la stessa cautela per quanto riguarda la temperatura, la ventilazione e le condizioni complessive di benessere per il neonato

5. Contro le punture di insetti occorre utilizzare molta attenzione

  • Proteggete culla, lettino, carrozzina e finestre di casa con le apposite zanzariere
  • Evitate di utilizzare spirali e fornelletti chimici che sono comunque tossici
  • Evitate farmaci e spray sulla pelle se non sono autorizzati dal pediatra

Foto @ eleonora_os - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI