Come gestire la gravidanza in autunno ed inverno

Guida Guida

Per una mamma in attesa i mesi più rigidi dell'anno possono suscitare qualche preoccupazione sia per la salute che per la praticità. Ecco qualche consiglio per superare alla grande autunno e inverno con il pancione.

Per una mamma in attesa il freddo dell'inverno può essere un motivo di preoccupazione per eventuali malanni e influenze e può essere anche una preoccupazione più banale come quella di scegliere l'abbigliamento.

Alcune donne, che hanno superato l'estate e si apprestano a concludere la gravidanza, certo si troveranno più a loro agio nella stagione fredda, perchè certamente alcuni disturbi tipici della gravidanza, in estate sono più faticosi da sopportare. Il gonfiore alle gambe e la sudorazione ad esempio, d'estate si amplificano e il pancione d'estate si porta con maggior fatica rispetto al più mite autunno.

D'inverno, d'altra parte, ci troviamo col problema opposto e cioè quello di doverci coprire bene indossando taglie sempre più grandi.

Ci sono donne che amano particolarmente il freddo, mentre altre lo temono e lo soffrono in maniera più accentuata. Per alcune donne, invece,  affrontare il parto in inverno risulta più agevole sul piano fisico e anche psicologico.

Cominciamo con una domanda frequente: una donna in gravidanza deve coprirsi di più in inverno?

Così come per l'alimentazione, anche per l'abbigliamento, gli eccessi sono sempre sbagliati. Il consiglio migliore che possiamo darvi è di assecondare la vostra sensazione fisica naturale. Se sentite il bisogno di una maglia in più, mettetela, se vi sembra che in casa ci sia troppo calore, abbassate i caloriferi. Voi e il vostro bambino siete una cosa sola e se avete freddo (o caldo) voi, il malessere si ripercuote anche su di lui.

gravidanza_natale

Anche d'inverno è importante mantenere le buone abitudini che abbiamo seguito in estate. In gravidanza, anche in inverno quindi:

  • ricordiamoci di bere a sufficienza, almeno 2 litri d'acqua al giorno
  • consumiamo abbondanti frutta e verdura
  • sfruttiamo la comodità dei pantaloni, soprattutto se sopportiamo poco i collant e le calze
  • ricordiamoci di scegliere scarpe comode, ma sempre con un po' di tacco per favorire la circolazione delle gambe
  • evitiamo bruschi sbalzi di temperatura tra ambienti interni ed esterni 
  • ricordiamoci di fare una passeggiata quotidiana, di una mezz'ora, per stare all'aria aperta e per mantenere il movimento
  • seguiamo un corso di yoga, di nuoto per la gravidanza o di esercizi di ginnastica leggeri in palestra

Anni fa circolava la notizia che i bambini nati in inverno, fossero più intelligenti di quelli nati d'estate. Onestamente ci sembra una leggenda metropolitana, anche se la notizia era basata su alcuni studi scientifici.

Quello che però possiamo osservare è che certamente i bambini nati d'inverno sono un po' più furbi : perchè vengono alla luce senza dover affrontare i sudori dell'estate e alcuni, hanno la fortuna di nascere anche in mezzo ai regali di Natale. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI