Come prepararsi al parto. Documenti e cose da non dimenticare

Guida Guida

Conto alla rovescia per il momento del parto? Ecco allora cosa non può mancare nella valigia da portare in ospedale.

Prepararsi al parto è importante tanto dal punto di vista psicologico quanto sul piano fisico.

E allora, dopo aver seguito i corsi, fatto gli esercizi, scelto l'ospedale, preso accordi col ginecologo, è il momento di preparare anche le cose pratiche come la valigia e i documenti che serviranno.

I dolori del travaglio, nella maggior parte dei casi, colgono infatti di sorpresa e, nel caos generale che ne consegue, non c'è il tempo nè la testa per pensare alla valigia con tutto il necessario per la mamma e per il suo bambino. 

Ecco allora che si rivelerà necessario preparare tutto in anticipo e tenere l'occorrente a portata di mano. 

Cosa serve alla mamma?

Normalmente quando si prendono accordi con l'ospedale o con la clinica scelta per partorire, viene consegnato anche un foglio con l'elenco di cose che occorre portare al momento del ricovero.

La lista può variare leggermente a seconda della struttura; allo stesso modo occorre valutare e modificare la lista a seconda che si preveda un parto facile o un po' piu' complesso.

Se tutto va bene, infatti,  generalmente si ha bisogno del necessario per un ricovero di 2 giorni che possono diventare 7 a seguito di possibili imprevisti.

Considerata la prima ipotesi in valigia è bene mettere

Per la mamma:

  • 1 camicia da notte di cotone che abbia i bottoni e si possa aprire completamente sul davanti;
  • 2 camicie da notte sbottonabili sul davanti fino alla cintura per poter allattare;
  • 3 reggiseni per l'allattamento e qualche dischetto di cotone per assorbire il latte
  • 1 vestaglia;
  • ciabatte o pantofole;
  • calzini e calzettoni (se li usate);
  • 4/5 paia di slip; 
  • 2 asciugamani;
  • accappatoio;
  • una felpa o un golfino sempre apribili sul davanti;
  • il beauty con sapone neutro, dentifricio e spazzolino, spazzola, pettine, fermagli per capelli, spugna per la doccia, crema idratante, crema per le mani e per il corpo, fazzoletti di carta, assorbenti per flussi abbondanti, trucchi basic (se proprio non resistete alla tentazione), uno specchietto
  • un libro, un oggetto, una foto o qualsiasi cosa vi faccia sentire meglio avere con voi;
  • lettore cd o mp3 con la vostra musica preferita.

Per il bambino, servirà invece


  • 2 asciugamani;
  • cambi completi (4/5) comprese le tutine intime;
  • 1 copertina;
  • bavaglini;
  • spugnetta per lavarlo;
  • pannolini;

Per quanto riguarda invece i documenti, ecco cosa occorre portare all'ospedale:

  • le ultime analisi, le ecografie e la cartella del ginecologo (dovrebbe consegnarla all'ultima visita prima del parto);
  • un documento di identita' valido;
  • il codice del proprio gruppo sanguigno;
  • la tessera sanitaria;
  • il codice fiscale;
  • I dati della ASL locale a cui sarà iscritto il bambino dopo la nascita.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI