Attenzione ai pastelli a cera: sequestro in 800 negozi italiani

Guida Guida

Un maxi sequestro di pastelli a cera ripropone l'allarme sulla sicurezza dei prodotti cinesi venduti in Italia. Leggi i dettagli.

Un enorme quantitativo di pastelli a cera prodotti in Cina e importati nel nostro paese sono stati sequestrati in 800 negozi in tutta Italia dalla Guardia di Finanza e il titolare della ditta importatrice è stato denunciato.

  • 140mila pastelli a cera che potevano provocare danni permanenti agli organi interni dei bambini.

Secondo le analisi chimiche effettuate sui pastelli, quasi tutti i colori possedevano un'elevata tossicità a causa della presenza, sulla superficie esterna, di una sostanza in concentrazione tale da poter causare deficit mentali e fisici nei più piccoli, in particolare per lo sviluppo dell'apparato riproduttivo, e provocare danni permanenti agli organi interni, compresi effetti cancerogeni.

Come riporta il quotidiano l'Unione Sarda:

"Le indagini delle Fiamme gialle erano iniziate a settembre, in concomitanza con l'inizio dell'anno scolastico, con l'operazione "Scuola sicura". In quest'ambito sono state compiute diverse ispezioni nei supermercati del Trentino, dove sono stati trovati i pastelli di produzione cinese privi del marchio CE di sicurezza. Risaliti alla filiera distributiva, i finanzieri hanno individuato una società emiliana che li aveva acquistati da un fornitore in Cina per poi distribuirli su tutto il territorio nazionale. Gli esami effettuati hanno messo in luce che la vernice esterna di una serie di pastelli fluorescenti è intrisa di ftalati di tipo DEHP per un valore tre volte superiore a quello consentito. "

Dunque ancora una volta si propone la questione primaria della sicurezza dei prodotti per bambini che arrivano in Italia dalla Cina, o da altri Paesi. Va ricordato, a questo proposito, che un primo livello è la verifica che i prodotti che acquistiamo portino il marchio CE, che significa che l'oggetto è Conforme alla normativa Europea.

Ma il marchio da solo non basta perchè questa sigla in Cina viene utilizzata per indicare "Cina Export" e utilizzata in modo "furbo".

china-export2

In altri casi, ovviamente quando siamo in presenza di frodi, le etichette CE vengono applicate sui prodotti dall'importatore, senza un reale riscontro della sicurezza o salubrità del prodotto.

photo credit: © arinahabich - Fotolia.com / lavorincasa.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI