Come organizzare al meglio il proprio tempo

Guida Guida

Scopriamo un metodo facile ed efficace per rispettare tutti i propri impegni, senza dimenticarne neppure uno.

Quando si hanno tantissimi impegni da smaltire non è sempre facile riuscire ad organizzare le proprie giornate nel migliore dei modi.

Se non si è in grado di ottimizzare i tempi, di stabilire le giuste priorità e di saper calcolare in anticipo quanto tempo ci porteranno via i singoli eventi, si rischia di non riuscire a fare cose importanti o di perdere solo tempo prezioso.

Molto spesso la mole di impegni ci manda persino in confusione: davanti ad una lista sterminata di cose da fare, andiamo in tilt e la paura di non riuscire a fare tutto quanto ci blocca.

Si tratta delle classiche situazioni in cui l'ansia ci limita fortemente e per paura di non concludere nulla... Alla fine della giornata non abbiamo concluso nulla per davvero!

Uno dei modi migliori per ovviare al caos e alla confusione che potrebbero bloccarci è quello di scrivere una lista di tutte le cose che dobbiamo fare, indicando accanto a ciascuna di esse quando dovremmo farla.

Il primo passo è scrivere la lista senza dare alcuna importanza a ordine cronologico o priorità: buttate giù tutto quello che vi viene in mente.

Ad una seconda rilettura, iniziate ad ordinare le cose da fare in base alla priorità: dall'impegno che deve essere rispettato per primo a quelli che possono essere sbrigati senza troppa fretta, e che anche se lasciati per ultimi, non vi porteranno danni o non vi bloccheranno per altro.

Una volta che avete preparato la vostra lista in ordine cronologico e di priorità, cercate di rispettarla così come l'avete ordinata.

Man mano che terminate le cose da fare, cancellatele dall'elenco (la lista può essere giornaliera o settimanale). In questo modo avrete tutto sotto controllo e farete ogni cosa nel modo migliore, senza dimenticare nulla.

Potete scrivere la lista su un foglio di carta oppure memorizzarla su alcune app di cui sono dotati tablet e smartphone. Ad esempio ci sono gli organizer, la funzione "appunti", le do-to-list e i promemoria.

Foto © Aycatcher - Fotolia.com

Come organizzarsi al meglio

Scrivete una lista di tutte le cose che dovete fare e poi ordinatele in base alla priorità di ciascuna.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI