Parigi val bene una partita! Atmosfera elettrica per la finale di EURO 2016

Guida Guida

Gli appassionati di calcio sono già pronti a invadere la capitale francese, che si veste a festa per ospitare la finale degli Europei 2016, il 10 luglio.

Il match dei match si tiene il 10 luglio, alle nove di sera, allo Stade de France di Saint-Denis, un paesino alle porte di Parigi, che abbiamo imparato a conoscere grazie agli Europei 2016. Insomma una sorta di propaggine della città, non siamo più a Parigi, ma in pratica lo siamo ancora.

C’è chi ha comprato il biglietto per la partitissima già da tempo e chi invece ci va sperando quantomeno di cogliere e vivere l’atmosfera da super sfida calcistica. Fatto sta che i visitatori di Parigi nei giorni attorno al 10 luglio saranno davvero tanti!

Per questo motivo, se non siete grandi tifosi di calcio, meglio scegliere altri giorni per fare un viaggio nella capitale d’oltralpe: riuscirete a godervi tutto con più tranquillità.

Parigi in questi giorni finali del Campionato Europeo è infatti tutta dedicata ai tifosi. L’atmosfera che si respira e la tensione che precede le competizioni sono pane per i denti degli amanti del calcio

Saranno i francesi a festeggiare? Oppure toccherà ai gallesi? Che sia la volta del Portogallo? O della Germania? Questo ancora non possiamo saperlo. Quello che è certo è che Parigi sa offrire tutto il divertimento e lo svago ai vincitori: è il luogo ideale per fare baldoria. Poi c’è il lato dolce, malinconico della città, che sicuramente avvertiranno coloro che si vedranno soffiare il titolo a due passi dalla fine.

Sì, perché ogni luogo, ma soprattutto la seducente e poliedrica capitale francese, ha le sue sfaccettature: ognuno la vede un po’ anche in base a come si sente nell’anima. Allegra per i vincitori, triste e malinconica per i perdenti, ma sempre e comunque bellissima per chiunque. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI