Come chiedere il rimborso del biglietto ferroviario

Guida Guida

Problemi con il treno? Sei un pendolare ma i ritardi e i malfunzionamenti ti impediscono di muoverti? Ecco come chiedere il rimborso a Trenitalia!  

Purtroppo i ritardi, i disservizi e le situazioni al limite dell'imbarazzante, si susseguono molto spesso per chi viaggia in treno.

Se siete vittime si questo tipo di problemi, però, potete alzare la voce e farvi sentire, chiedendo il rimborso del biglietto a Trenitalia, così da non perderci.

Ma come chiedere il rimborso del biglietto ferroviario? Ecco la procedura.

Per quanto riguarda i ritardi, il rimborso avviene con il Bonus Rimborso (nel caso di Eurostar, Intercity, Espressi e Regionali), ma il ritardo deve essere inferiore ai 60 minuti. C'è una precisazione da fare: in caso di treno regionale, infatti, il costo del biglietto deve essere superiore ai 4 euro.

Se il ritardo va oltre i 60 minuti, Trenitalia deve obbligatoriamente fornire cibo e bevande ai viaggiatori sul treno ed in stazione.

treno-frecciarossa-fermo-in-stazione

credit By Sky via Wikimedia Commons

Il bonus rimborso, fa ottenere al viaggiatore il 25% dell'importo del biglietto per ritardi dai 60 ai 119 minuti, mentre dai 120 minuti in su, la cifra è pari al 50%.

Per quanto riguarda le cancellazioni (ma anche i ritardi, a meno di 30 minuti dalla convalida del biglietto), potete chiedere il rimborso in ogni biglietteria abilitata di ogni stazione.

In questo caso potrete avere il rimborso completo ed immediato, ma solo se il personale accerta che i requistiti ci siano, come ad esempio la mancata coincidenza dipendente da ritardo, la soppressione del treno o l'interruzione di servizio così come l'ordine dell'Autorità Pubblica.

Se quest'ultimo non può o non è in grado di farlo, dovete scrivere alla Direzione Regionale e porre la questione a loro, il tutto entro 24 ore.

Se avete acquistato online il biglietto, andate sul sito e compilate l'apposito form; i soldi verranno riaccreditati sulla carta di credito: ciò però non vale  per gli abbonamenti.

Per tutte le altre info, consultate il sito di Trenitalia, oppure scrivete alla mail rimborsi@trenitalia.it o telefonate al call center.


 

Fatti valere

Non farti particolari scrupoli nel chiedere il rimborso, è assolutamente un tuo diritto!
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI