Al cinema: 12 anni schiavo, Saving Mr. Banks e Amori elementari

Guida Guida

Un dramma su una ferita ancora aperta della storia americana, il dietro le quinte di una favola amatissima e una storia d'amore corale all'insegna dello sport

12 anni schiavo: fattosi conoscere con due opere d'autore (Hunger e Shame) che l'hanno reso una delle promesse più interessanti del cinema statunitense, Steve McQueen ritorna al grande schermo con un film più convenzionale ma politicamente impegnato.

La pellicola, tratta dall'omonima autobiografia di Solomon Northup del 1853, racconta la vera e tragica storia di come un uomo libero venne reso schiavo da approfittatori senza scrupoli.

Prima della guerra civile il violinista Solomon risiede nello Stato di New York insieme alla sua famiglia. Ingannato da due imprenditori viene rapito e imprigionato come una fiera, passando da un padrone all'altro, con il quale instaura ogni volta un rapporto diverso.

Durante i 12 anni di schiavitù Northup fa di tutto per conservare intatte speranza e dignità nonostante le difficili condizioni di vita

Oltre ai protagonisti Chiwetel Ejiofor e Lupita Nyong'o nel film compaiono anche star del cinema come Michael Fassbender, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Paul Giamatti e Brad Pitt.

Saving Mr. Banks: in quel filone metacinematografico che racconta i retroscena della realizzazione di alcune opere classiche, il film di John Lee Hancock svela il modo in cui la Disney ottenne i diritti di sfruttamento del libro Mary Poppins.

L'autrice del romanzo Pamela Lyndon Travers, interpretata da Emma Thompson, inizialmente molto restia e diffidente nei confronti dell'azienda, si fa convincere dalle pressioni di Mr Walt Disney in persona, interpretato da Tom Hanks.

Entrambi ossessionati dalle promesse fatte ai loro cari, i due personaggi inizialmente si scontrano per poi arrivare alla fiducia reciproca simboliizzata dall'assenso della scrittrice

Amori elementari: al debutto nel lungometraggio di finzione, ma con alle spalle una lunga carriera da documentarista, Sergio Basso propone una vicenda che mischia discipline sportive e primi amori.

I ragazzi del film, tutti adolescenti, fanno parte delle squadre di pattinaggio artistico e di hockey della cittadina di Alleghe, tra le Dolomiti

La vita già turbolenta dei protagonisti, cui si aggiunge la presenza di Cristiana Capotondi, viene sconvolta dalla sfida lanciata da un team di hockey russo che invita i ragazzi a Mosca.

Alle soglie della maturità i giovanissimi sportivi si troveranno a dover armonizzare cuore e impegno.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI