titolo

Emme

Io, lui... E i porno.

Lei ha scoperto che lui guarda i video porno su internet. E non cancella neanche la cronologia! Lui ancora non lo sa, ma lei ci è rimasta molto male. Come affrontare il problema? La parola a Emme!

Cara Emme,
l'altra sera ero sola in casa e ne ho approfittato per guardare al PC un po' di possibili mete per le vacanze. Ho aperto per puro caso la cronologia e... ecco l'amara scoperta: una lista infinita di siti pornografici. Inutile dire che l'altra persona che vive con me è mio marito. Sono rimasta decisamente scossa, amareggiata e delusa. Siamo sposati da 10 anni e non avrei mai sospettato che gli piacessero queste cose. Perché le guarda? Forse non mi trova abbastanza sexy? Pensavo che la nostra vita sessuale fosse appagante! Non riesco più a guardarlo con gli stessi occhi di prima e non so se sia il caso di affrontare con lui l'argomento o tenerlo solo per me.

Moglie ferita

Cara moglie ferita, risponderò alla tua domanda con fare “saputo” e scientifico: per l’occasione immaginami con il ciuffo cartonato di Alberto Angela (chiaramente biondo) e la stessa andatura imbalsamata.

Addentriamoci, mia cara, nel cervello del maschio evoluto che, rispetto a quello del primo sapiens, ha solo la barba da hipster e la camicia scozzese.

Perché li guarda?
Perché gli piacciono.
No. Non vorrebbe lasciarti per Sasha Grey. La perversione non se la sposa nessuno. Scoprirebbe che anche lei fa le lavatrici, urla con il suo compagno perché lascia i calzini sul pavimento del bagno e non gira con gli stivali di latex, le corna da diavolessa o compare negli angoli della casa magicamente ricoperta di panna in punti strategici.

Forse non ti trova appagante?
Non credo proprio. E’ solo una trasgressione da maschi.
Sono film. Non lo hai trovato attorcigliato ad un palo con una spogliarellista.
Diamoci una calmata prima di non riuscire a guardarlo con gli stessi occhi.
Parliamo di uno che non cancella nemmeno la cronologia?!
Buttala sul ridere, fatti raccontare cosa gli piace e, nei limiti del possibile, cerca di vedere se ci sono dei punti di incontro.
C’è tutta una categoria di porno per femmine, roba con la trama per intenderci, che molte coppie usano per ravvivare un po’ la vita sessuale e prendere spunto.
Intendiamoci, è infantile che dopo dieci anni di matrimonio tuo marito guardi l’infermiera in tacchi a spillo che rianima il paziente saltandogli sul letto. Capisco la tua delusione, ma lo ripeto, sono maschi e sono film.
Trova il lato positivo, lo costringerai ad andare da Agent Provocateur a prendere roba seria, non se la caverà con due completini di Intimissimi e vedrai che la cronologia il mese prossimo sarà la metà perché passerà molto più tempo a fare pratica che a vedere la teoria di Pornhub.
Forza!

Hai una domanda per Emme? Scrivi a: postadelcuore@deabyday.tv

Credit Foto © Masson - Fotolia.com

Emme risponde...

SEGUICI