Sicurezza alimentare, i 5 consigli dell'Oms

Classifica Classifica

La sicurezza alimentare è fondamentale per proteggere la salute. Scopri i consigli dell'Oms in 5 punti chiave! 

Prendersi cura della propria alimentazione non significa solo assicurarsi una dieta bilanciata in termini di nutrienti, ma anche cibo sicuro dal punto di vista microbiologico. Ecco quali sono i 5 consigli dell'Organizzazione Mondiale della sanità (Oms) in tema di sicurezza alimentare.

5. Abituati alla pulizia

Credit @ Pixabay 

Le mani devono essere lavate sia dopo essere stati al bagno che ogni volta che si devono toccare gli alimenti; inoltre bisogna rilavarle spesso mentre si lavora in cucina. Anche superfici di lavoro e utensili che entrano in contatto degli alimenti devono essere lavati, e insetti ed altri animali devono essere tenuti lontani dalla cucina.

4. Separa alimenti crudi e cotti


Credit @ Pixabay 

Oltre a non conservare carne e pesce crudi a contatto con altri alimenti bisogna evitare di utilizzare per manipolare altri cibi gli utensili impiegati per alimenti crudi. Gli alimenti devono essere conservati in contenitori chiusi.

3. Cuoci bene gli alimenti


Credit @ Pixabay 

Questa raccomandazione è particolarmente importante per le carni (pollame incluso) e il pesce, ma anche zuppe e ragù devono essere scaldati fino all'ebollizione, e i cibi cotti e raffreddati devono essere riscaldati adeguatamente.

2. Tieni gli alimenti alla giusta temperatura


Credit @ Pixabay 

Nessun cibo dovrebbe rimanere per più di 2 ore a temperatura ambiente. Quelli da consumare caldi dovrebbero essere mantenuti tali fino al momento del servizio; se devi conservarli ricorda di refrigerarli rapidamente (preferibilmente fino a temperature inferiori a 5°C).

1. Utilizza solo acqua e materie prime sicure

Credit @ Pixabay 

L'acqua utilizzata in cucina deve essere sempre potabile e le materie prime fresche e sane. Frutta e verdura devono essere lavate bene, soprattutto se saranno consumate crude, ed è meglio preferire cibi trattati per ridurre i rischi associati al loro consumo (nel caso, ad esempio, del latte è meglio scegliere quello pastorizzato). I cibi che la prevedono non devono essere consumati oltre la loro data di scadenza. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI