Come ridurre il colesterolo con l'alimentazione in tre semplici mosse

Guida Guida

Ridurre il colesterolo protegge dalle malattie cardiovascolari. Scopri come abbassarlo agendo sull'alimentazione!

Il colesterolo alto è un importante fattore di rischio per le malattie cardiovascolari.

Per ogni riduzione dei livelli di colesterolo pari al 10% il rischio di avere un attacco di cuore diminuisce del 20-30%

Per questo motivo ridurlo dovrebbe essere un obiettivo fondamentale per chi ha scoperto, magari attraverso un semplice esame del sangue di controllo, di averne livelli superiori alla norma.

Ma come fare?

Ecco tre semplici mosse per ridurre il colesterolo agendo sull'alimentazione

  • Preferite i grassi salutari. Quando si tratta di grassi non è solo la quantità, ma anche la qualità. Per questo è meglio ridurre il consumo di grassi saturi, associati a un aumento dei livelli di colesterolo LDL, quello considerato “cattivo”. Sarebbero invece da escludere totalmente i grassi trans, che oltre ad aumentare il colesterolo LDL riducono i livelli di quello HDL, la forma considerata buona. Dal punto di vista pratico tutto ciò significa ridurre il consumo di grassi di origine animale, preferendo invece gli oli vegetali, in particolare l'olio extravergine d'oliva. Largo anche alle noci e al pesce azzurro, che forniscono grassi “amici” della salute, gli omega 3.
  • Cereali sì, ma meglio quelli integrali. Sotto forma di pane, di pasta o di cereali per la prima colazione, sono una fonte di fibre utili per evitare picchi di zucchero nel sangue e a sentirsi sazi più a lungo, ma non solo. In molti casi le loro fibre aiutano a ridurre i livelli di colesterolo LDL.
  • Fate scelte salutari. Mangiate più frutta e più verdura, preferendole a cibi processati e dolci. Sostituite il latte intero con quello scremato o parzialmente scremato. Scegliete lo yogurt a basso contenuto di grassi e fate attenzione che non contenga troppi zuccheri.

Se agire sullo stile di vita non dovesse essere sufficiente il medico potrebbe ritenere opportuno prescrivervi l'assunzione di farmaci.

Nel caso del colesterolo quelli più utilizzati sono le statine, la cui efficacia è ormai comprovata.


Foto: @ domi-san - Flickr
Fonte: Harvard Medical School

Non solo alimentazione

 L'alimentazione non è l'unico fattore su cui agire per cercare di ridurre i livelli di colesterolo. Anche il controllo del peso e uno stile di vita attivo aiutano a riportare i valori nella norma.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI