Come evitare gli eccessi alimentari a Natale: i consigli degli esperti

Guida Guida

A Natale è facile cadere nella trappola degli eccessi alimentari. Scopri come evitarli con i consigli degli esperti!

Gli eccessi alimentari sono una costante delle feste di Natale. Se non si presta attenzione il rischio è di iniziare l'anno nuovo con qualche chilo di troppo, magari proprio quelli smaltiti con tanta fatica durante il resto dell'anno.

Rassegnarsi all'aumento di peso e al senso di colpa che può accompagnare le abbuffate natalizie non è inevitabile.

Allo stesso modo, per evitare di ingrassare non è necessario rinunciare a tutte le leccornie del feste.

Ecco i consigli di Kathy McManus, direttrice del Dipartimento di Nutrizione del Brigham and Women's Hospital di Boston, per evitare gli eccessi alimentari tipici del Natale

  • Non fatevi prendere alla sprovvista: tenete ben presenti i pranzi e le cene programmati e organizzate i pasti quotidiani di conseguenza. Nei giorni, ad esempio, in cui dovrete partecipare a cene luculliane fate una colazione leggera, pranzate come al solito e fate un piccolo spuntino verso le 18. In questo modo non vi sederete a tavola affamati
  • Se gli organizzatori dei festeggiamenti vi chiederanno di portare qualcosa da mangiare scegliete un piatto salutare. Degli spiedini di pollo e verdure possono essere un'ottima scelta, così come un cesto di frutta
  • Se vi troverete di fronte ad un buffet usate un piatto piccolo, da insalata. In questo modo sarà più facile limitare il consumo dei cibi più golosi e, di conseguenza, evitare di esagerare con le calorie
  • Naturalmente dovrete prestare attenzione anche a quello che sceglierete di mettere nel piatto: cercate di evitare i fritti e le pietanze ricche di burro, le salse e i formaggi. Una fetta di pane con il burro può arrivare a contenere anche 200 calorie!
  • Una volta a tavola, mangiate piccoli bocconi, masticateli lentamente e accompagnateli con qualche sorso d'acqua. In questo modo mangerete di meno perché il cervello avrà il tempo di elaborare i segnali di sazietà provenienti dallo stomaco, un'operazione che richiede almeno 20 minuti.
  • Quando vi sentirete sazi evitate di rimanere seduti alla tavola ancora bandita. La tentazione di continuare a mangiare potrebbe risultare irresistibile
  • Limitate il consumo di alcolici: non fanno che aggiungere calorie a portate già altamente energetiche. Una buona strategia può essere evitare l'alcol finché non sarete seduti a tavola.


Foto: @ cmiked - Flickr
Fonte: Harvard Medical School

Quando si cede alle tentazioni culinarie delle feste i rimorsi sono inutili. Piuttosto, tornate il prima possibile alle sane abitudini quotidiane, riprendendo a mangiare secondo i principi di un'alimentazione sana ed equilibrata e considerate gli strappi alle regole che vi siete concessi come un piccolo regalo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI