Come prendersi cura delle corde vocali: i consigli per i disturbi più frequenti

Guida Guida

Acqua, suffumigi, aerosol: ecco alcuni consigli per curare i disturbi delle corde vocali

La voce è uno dei mezzi di comunicazione più importanti che svela molto della propria personalità ma che spesso viene sottovalutata a causa di alcune cattive abitudini che possono compromettere la salute delle corde vocali.


Ecco come prendersi cura delle corde vocali: i consigli per i disturbi più frequenti:

 

  • In caso di raucedine (abbassamento della voce associato a infiammazione) o disfonia, è necessario ridurre l’uso della voce per consentire alle corde vocali di ritornare in forma
  • Per un abbassamento improvviso della voce si consiglia un buon riposo. Se dopo qualche giorno la voce non torna, si consiglia di rivolgersi ad un medico foniatra
  • La perdita della voce se sottovalutata, può diventare laringite acuta. Si consiglia di bere molto e restare a riposo. E’ bene rivolgersi al medico per una cura farmacologica appropriata
  • Prima di un impegno “vocale” importante (parlare ad alta voce per tanto tempo) è bene idratare le corde vocali respirando attraverso un fazzoletto di stoffa o una garza bagnati, strizzati e appoggiati sotto le narici per almeno 15 minuti. In questo modo si umidificheranno gli alveoli polmonari
  • Per prevenire infiammazioni acute sono efficaci prodotti spray lubrificanti orali o nasali. Da assumere però dopo prescrizione medica
  • Per mantenere i tessuti elastici e viscosi è bene bere almeno due litri di acqua al giorno o ricorrere anche a suffumigi (inalazioni caldo-umide) che permettono di idratare respirando acqua (semplice o fisiologica).
  • A seconda dello stato di salute il medico può proporre di usare anche acqua sulfurea o bicarbonato
  • Leggete la seconda parte per capire quali sono le cattive abitudini da evitare per prevenire i disturbi delle corde vocali


 

L’aerosol permette un rapido assorbimento del prodotto-farmaco ma l’uso prolungato potrebbe provocare secchezza dei tessuti e una voce peggiore che, durante la terapia, è meglio che resti a riposo

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI