Cellulite: cos'è e come si cura con la medicina estetica

Guida Guida

Medico Estetico
Dario Tartaglini

E' il tallone d'Achille del 90% delle donne: l'odiosa cellulite. Scopriamo con l'esperto Dario Tartaglini le opzioni mediche di trattamento.

Con il termine “cellulite” si definisce genericamente un inestetismo che affligge una percentuale altissima di donne. Malgrado l'effetto estetico sulla pelle sia la cosa che più preoccupa chi ne è colpito è bene spiegare come si instaura questo stato patologico e quali sono le ripercussioni sul metabolismo del derma.
Il tessuto dermico poggia su tessuto connettivo composto essenzialmente da grasso tenuto insieme da fibre collagene in una sorta di impalcatura, attraverso questo tessuto arrivano vasi sanguigni che portano ossigeno e nutrimento.

In seguito ad alterazioni del circolo sanguigno il tessuto inizia a ricevere poco ossigeno, come risposta a questo fenomeno le cellule adipose iniziano a gonfiarsi di liquidi creando un’ulteriore compressione sui vasi e quindi un ulteriore peggioramento della situazione.

Per tale motivo la cellulite è un fenomeno che una volta innescato si auto favorisce ed è per questa ragione che prima si interviene e meglio è


Si riconoscono 4 stadi evolutivi della cellulite: dal primo, meno grave, in cui il sintomo principale è la ritenzione di liquidi, fino al quarto in cui si ha una vera e propria fibrosi del tessuto che si presenta indurito e nodulare.

Ora che conosciamo le cause abbiamo più strumenti per combattere questa patologia, principalmente dobbiamo agire su 2 fronti: stile di vita e trattamenti.
Lo stile di vita è fondamentale, i fattori che incidono negativamente sulla circolazione sanguigna periferica sono:

  • fumo di sigaretta
  • sedentarietà
  • dieta ipercalorica e ricca in zuccheri
  • indumenti troppo stretti
  • posture errate

La correzione dello stile di vita è grandemente più efficace rispetto a qualsiasi trattamento medico-estetico.
Una volta corrette le abitudini di vita quotidiana possiamo intraprendere un percorso terapeutico adeguato alle esigenze specifiche di ognuno per eliminare o per lo meno migliorare la situazione.

E’ molto importante che si capisca che un percorso terapeutico veramente efficace non è quello che promette risultati strabilianti in pochissime sedute, ma quello che va ad agire sulle cause in modo da indurre un cambiamento che sia poi permanente nel tempo


Per indurre un miglioramento metabolico del tessuto occorre purtroppo del tempo, se perdete una gran quantità di centimetri o peso in un trattamento sappiate che si tratta solo di acqua che viene immediatamente ripristinata, non avete fatto nulla di curativo.

 

Credit Foto © detailblick. - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI